Cavolo verza gratinato al formaggio in forno ricetta golosa

Il cavolo verza gratinato al formaggio in forno è una ricetta davvero tanto golosa. Non l’avrei mai creduto ma cucinato in forno a strati alternati con formaggio è speciale. Amo il cavolo cucinato anche con pomodoro in modo semplice e genuino ma, questa ricetta supera l’altra per gradimento. Può essere gustato come contorno ma sazia e tutt’alpiù consiglio magari di accompagnare con una bistecca o una cotoletta.

Cavolo verza gratinato al formaggio in forno
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gVerza (Cavolo verza)
  • 250 gProvolone
  • 4Sottilette
  • q.b.Pane grattugiato
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)
  • 1 bicchiereLatte
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale grosso

Strumenti

  • Pentola
  • Tortiera

Preparazione

  1. Mondare la verza per prima cosa. Eliminare quindi le foglie non integre più dure e la parte del torsolo.

  2. Lavare le goglie in una scodella capiente con acqua abbondante è bicarbonato. Ripetere almeno due volte.

  3. Lessare in acqua salata in una pentola capiente la verdura per una decina di minuti.

  4. Scolare in un colapasta e lasciare per quindici minuti.

  5. Preparare una tortiera e versare un bicchiere di latte sul fondo e l’olio.

  6. Alternare nella tortiera strati di verdura conditi con i formaggi provolone e grana grattugiato.

  7. Aggiungere sull’ultimo strato il grana grattugiato, le sottilette e per finire il pane grattugiato.

  8. Cuocere in forno staticoregolato sui 250 gradi senza coprire per trenta minuti.

  9. Il cavolo verza gratinato al formaggio in forno diventerà simile a una lasagna dall’aspetto cremoso direi pertanto invitante.

Cavolo verza gratinato al formaggio in forno ricetta golosa

Il cavolo verza gratinato al formaggio in forno è una ricetta assai golosa che ho cucinato in quarantena. L’unica verdura peraltro disponibile che mi ha insegnato ad amare il cavolo verza.

Finalmente in questo modo potra essere rivalutato forse anche da chi non lo preferisce.

INOLTRE A SBIRCIARE NELLA BACHECA  DI PINTEREST  LA CUOCA CHE RECUPERA

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.