MELANZANE FRITTE CON PROSCIUTTO COTTO,MOZZARELLA E ALICI

 

melanzane fritte con prosciutto cotto mozzarella e alici

Queste melanzane fritte con prosciutto cotto mozzarella e lici, sono semplicemente fantastiche,croccanti, appetitose,facilissime da preparare.Invece dei soliti stuzzichini,ai vostri amici e parenti, preparategli  queste melanzane fritte,vedrete che figurone!!! Sono adatte come uno secondo piatto,ma anche come uno sfiziosissimo antipasto.Vediamo cosa ci serve per fare le melanzane fritte con la mozzarella e le alici.

 

INGREDIENTI:

 

 

 

 

1 grossa melanzana possibilmente tonda

pane grattugiato q.b.

mozzarella q.b.

olio per friggere q.b.

sale, 2 uova allungate con un po di latte

alici,una per melanzana

prosciutto cotto q.b.

 

PROCEDIMENTO:

Sbattere le uova con un po di latte.Tagliare le melanzane a fettine tonde ,metterci sopra un pezzo di prosciutto(deve ricoprire la melanzana) , un pezzo di mozzarella ,un’alice,ricoprite con un’altra fetta di melanzana,poi passatele nell’uovo e poi nel pane grattugiato.Fate scaldare molto bene l’olio,e friggetele.

 

Precedente KRANZ SFOGLIATO ALL'ARANCIA CON CIOCCOLATO Successivo POLPETTE DI TONNO

4 commenti su “MELANZANE FRITTE CON PROSCIUTTO COTTO,MOZZARELLA E ALICI

  1. Interessanti questi involtini ma avrei due domande….1° le melanzane le usi crude o vanno prima sbollentate?
    2° ma quando le avvolgi se non le punti con uno stuzzicadente ci rimangono avvolte?
    Ti ho trovata girovagando tra i blog grazie all’iniziativa di Kreattiva. ma come si fa se volessi iscrivermi al tuo blog?
    Se vuoi vieni a fare un giro da me, anche a me piace cucinare 🙂

    A presto allora,
    Federica

     
  2. Laurina il said:

    Ciao Federica,le melanzane se le tagli sottili non hanno bisogno dello stuzzicadenti,no non vanno cotte prima
    sono crude le devi tagliare sottili vengo subito a trovarti,non so come ci si iscrive vorrei tanto saperlo anche io,forse mio figlio ha trovato un link..cosi dice lui…a presto ciao e grazie per la visita.

     

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.