Crea sito

LE DONZELLE

 

Le DonzelleLe Donzelle sono un piatto tipico Toscano.In realtà vengono chiamate anche coccole o ficattole ma ad Arcidosso sul Monte Amiata,le chiamiamo le Donzelle.Io le mangio ogni anno ad Ottobre in occasione della festa della Castagna dove tutto il paese è in festa ed in ogni angolo sfornano queste sfiziosissime Donzelle sia dolci che salate.In realtà si tratta della semplicissima pasta del pane fritta spolverata con del sale o lo zucchero,in questo caso sale  perchè questa è la versione salata. Sono ottime anche accompagnate da salumi.Le Donzelle hanno varie forme,alcuni le fanno a forma di palletta altri a forma di strisce,ad Arcidosso,le fanno tonde schiacciate ma irregolari.Comunque qualsiasi sia la loro forma,sono strepitose!!!.Io vi dico come le facciamo noi in casa e cosa vi serve per fare le Donzelle.

INGREDIENTI:

farina quanta ne occorre

200 gr. di acqua

mezzo cubetto di lievito di birra

sale

un cucchiaino di olio evo

olio per friggere

PROCEDIMENTO.

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida,aggiungete man mano la farina e mescolate,poi unite mezzo cucchiaino di sale e continuate ad impastare aggiungendo tanta farina quanta ne occorre per fare un bel panetto morbido.Una volta formato il panetto ,copritelo e fatelo lievitare fino al suo raddoppio dopodichè,ricavate dall’impasto tanti pezzi e schiacciateli con il mattarello,devono essere abbastanza sottili,cercate di fare una forma tonda.Scaldate molto bene l’olio e friggete tutti i pezzi di pasta,scolateli su carta assorbente e spolverateli con del sale.Le vostre Donzelle,sono pronte per essere gustate da sole o accompagnate da una buona fetta di prosciutto.

Provate anche LA SCHIACCIA COI CICCIOLI,oppure le BOMBETTE DI PIZZA CON MOZZARELLA

 

6 Risposte a “LE DONZELLE”

  1. Bellissima ricetta è sicuramente buonissima! Il tempo di lievitazione, però, di quanto è circa? E per quanto tempo si conservano ed in che modo? Grazie mille

     
    1. Ciao Deborah, se non fa freddo, con circa un ora dovrebbe raddoppiare, altrimenti metti l’impasto al calduccio coperto, per mantenerle, si possono conservare in un sacchetto per alimenti, però credo che si induriscono un pochino considera che pasta lievitata fritta.

       
  2. provato anche io a farle……..per il momento sono al buon raddoppio dell’impasto…….pomeriggio si frigge per una merenda cena accompagnandole con il prosciutto

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.