Macedonia di frutta

 

Buongiorno a tutti,per l’appuntamento settimanale come tema abbiamo la frutta,ho preparato una fresca macedonia di frutta con la nostra mela annurca prodotta in molte zone della campania ed anche in Valle di Maddaloni a due passi da casa mia.La mela annurca è la regina delle mele ed ha il marchio IGP.Ha un sapore unico:dolce e succosa.Rubo il testo a Wikipedia per la derivazione del nome

Il nome Annurca è comunemente considerato derivare da Mala Orcula in quanto prodotta intorno all’Orco ovvero al Lago d’Averno, nell’area di Pozzuoli. Nel tempo la mela sarebbe stata detta prima “anorcola” e poi “annorcola”. La prima testimonianza scritta del nome “Annurca” risale solo al 1876 nel “Manuale di Arboricoltura” di Giuseppe Antonio Pasquale. . Tuttavia pare molto più verosimile la derivazione dal latino “indulcare”  che farebbe riferimento alla suddetta tipica modalità di maturazione.

La mela annurca non va semplicemente raccolta,ma trattata,infatti viene tenuta in melai dove avviene la  successiva maturazione

Solitamente la gustiamo al forno,con un pò di zucchero è la fine del mondo.Adatta anche grattugiata per i bimbi,è una bontà!

Passiamo alle altre ricette proposte

 

CALABRIA: Meli i ficu di Rosa ed Io

CAMPANIA:     Macedonia di frutta  di Le Ricette di Tina

TOSCANA: Pere al vino di Non Solo Piccante

LOMBARDIA: La persicata di L’Angolo Cottura di Babi

VENETO:  Torta alle pesche di Semplicemente Buono

FRIULI VENEZIA GIULIA: Persighi col vin di Nuvole di Farina

PIEMONTE:  Gelatina di pesche e Brachetto  di La Casa di Artù

EMILIA ROMAGNA: Marinà di Zibaldone Culinario

TRENTINO ALTO ADIGE: Gnocchi di prugne di A Fiamma Dolce

PUGLIA: Le percoche sciroppate  di Breakfast da Donaflor

LAZIO:  Una passione tutta romana: la grattachecca!    di Chez Entity

LIGURIA:Giardinea doçe di Un’arbanella di Basilico

UMBRIA: Crostata di farro alle albicocche di 2 Amiche in Cucina

 

 

Ingredienti per 2 macedonia di frutta:

2 mele annurca(potete sostituirle con le vostre)

1 banana

4 kiwi

2 pesche

2 albicocche

1 fetta di anguria

2 fette di melone

zucchero di canna

amarene in sciroppo(io Toschi)

  • Procedimento:


  • Sbucciate la frutta e tagliatela a dadini tranne la banana che va affettata per ultima.
  • Frullate 2 kiwi e tenete la polpa da parte
  • Mettete la frutta a dadini in una ciotola e cospargetela di zucchero di canna
  • Fatela riposare per 15 minuti.
  • Affettate la banana e inserite anche quella
  • Preparate le porzioni aggiungendo in un bicchiere la polpa di kiwi,la frutta a dadini,lo sciroppo di amarene
  • Potete frullare altra frutta ,alternando la frutta frullata a quella a pezzi,semplice ma l’effetto è molto carino.
  • Aggiungete ovviamente la frutta che preferite

 

Ecco la nostra mela annurca,piccola ma è una squisitezza!!

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest La Macedonia del blog Dolci Armonie

 

Precedente Ricette insalate estive Successivo Ciocori monoporzione senza cottura

30 commenti su “Macedonia di frutta

  1. artù il said:

    la prima volta che ho sentito parlare di queste mele favolose è stata in un programma tv. Da quella volta le ho cercate e ricercate, ma niente! qui da me non si trovano, vorrà dire che devo venire da te per provarle!

  2. Buongiorno Tina e grazie per questa spiegazione super dettagliata e per questa macedonia super colorata
    Una bellissima giornata cara
    Un bacioneeeeeeeeeeeeeeee

  3. Cara..le mele sono squisite e io le amo molto, le annurche poi..cosi piccole e succose, mi piacciono ancor di più!!!!!E magnifica la coppona, tutta da mangiare!!!!!Un bacione

  4. Ciao e buon inizio settimana. Ma lo sai che io venivo spesso proprio per prendere le mele annurche da una signora a Valle di Maddaloni? Mele fantastiche, le adoro. Ci devo tornare, assolutamente!!!Complimenti a te per la ricetta buone e fresca. Bacioni grandi 🙂

  5. Qui è quasi impossibile trovare le mele annurca, ma ne conosco la bontà!!!!
    Bellissima e invitante coppa!!!!
    Un bacione e felice settimana ^__^!!!!!!!

  6. 2 amiche in cucina il said:

    conosco queste mele, sono buonissime, la coppa è meravigliosa, la mangerei molto volentieri per pranzo, fresca e appagante, baci e buona giornata

  7. Ma sai che questa coppa è davvero incitante? non conoscevo poi tutte le caretteristiche della mela annurca, chissà come sono i melai e che buon profumo deve esserci lì dentro….un bacione tesorissima

  8. Anche se non sono campana, la mela annurca la conosco bene anche io, è veramente deliziosa!
    Bella la presentazione della macedonia 😛
    Buona serata tesoro 🙂

  9. donaflor il said:

    ciao cara…solo a vedere quel bicchiere favoloso di macedonia vien una voglia incredibile! con questo caldo …mi ci tufferei a volo!
    non conoscevo questa bontà di mele annurche! saranno favolose!
    bacioni

  10. Bellissima presentazione! E quante informazioni interessanti… Non conoscevo l’origine del nome, invece le vostre mele le conosco bene e sono una delizia! Grazie mille Tina anche questa settimana ci hai regalato un’idea dolce e freschissima

  11. Sono felice che tu abbia preparato questa meravigliosa macedonia menzionando la mela annurca! Ci tenevo proprio perché secondo me è una delle mele più buone che abbiamo e non tutti la conoscono!! Bellissima macedonia!!

  12. bella la presentazione della vostra mela, molto interessante…e anche la foto è meravigliosa una miriade di colori….mi piace molto…ho il tuo stesso sotto piatto..il viola mi piace da matti … bacione

  13. bellissimo quel bicchierone di macedonia!!! 🙂 non la conoscevo la vostra mela, deve essere buonissima! 🙂 notte Tina! 🙂

  14. Coccinella Ludovica, Cucinoso il said:

    Da piccola la mia mamma mi grattuggiava la mela in una grattuggia di vetro e poi univa succo di limone e zucchero, una vera bontà. Tina mi hai risvegliato felici ricordi 🙂

  15. Ciao Tina, non conoscevo questa varietà di mela. Mi hai veramente incuriosita, la devo proprio trovare.
    La macedonia sta sempre bene per concludere degnamente un pasto. E chi può mai dire di no, soprattutto in giornate torride come queste ultime?
    Un bacio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.