Cheesecake ai mirtilli e lamponi

Per la festa del papà ho preparato questa cheesecake ai mirtilli e lamponi per mio marito!è uno dei suoi dolci preferiti..allora io e i bimbi l’abbiamo preparato di nascosto domenica e lunedì era pronto sulla tavola..senza zeppole ma con questo dolce fresco e profumato.la ricetta è dell’amica Lorenza.

 

Ingredienti:

per la base biscotto:

200gr di biscotti digestive

50gr di burro sciolto

la buccia di un limone

1 cucchiaio di zucchero

 

Per la crema:

600gr di formaggio philadelphia

250ml di panna zuccherata da montare

200gr di zucchero

il succo di un limone

12gr di fogli di colla di pesce

per decorare

150gr di frutta fresca io ho usato mirtilli e lamponi

 

Procedimento:

  • Per questo tipo di stampo in silicone ho preparato prima a crema e poi la base dovendola capovolgere se invece usate uno stampo a cerniera preparatevi prima la base e poi la crema
  • mettere il formaggio in una ciotola con il succo del limone e lo zucchero e con l’aiuto di una frusta amalgamatela.
  • Sciogliete i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
  • Riscaldate 50ml di panna prelevati dai 250,strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere nella panna.
  • Aggiungetela alla crema e mescolate
  • Montate la panna fino a renderla ben soda e incorporatela alla crema molto delicatamente.
  • Prendete lo stampo che avete scelto e versatevi la crema schiacciando bene.
  • frullate in un mix i biscotti e sciogliete il burro nel microonde.
  • Amalgamate i biscotti con il burro,lo zucchero e la buccia del limone.
  • Mettete la base di biscotto sulla crema.mettete lo stampo su un vassoio essendo di silicone sarà più comodo poi per non rischiare di farlo cadere.
  • fatelo riposare minimo 5 ore,toglietelo da freezer,aggiungere la frutta fresca..io ho messo anche un pò di crema amarena e servite

Con questa ricetta partecipo al contest Un dolce.. per i nostri papà del blog Dolci ma non troppo

 
Precedente Profiteroles panna e nutella Successivo Sformatini di zucchine e ricotta

39 thoughts on “Cheesecake ai mirtilli e lamponi

  1. Che bella questa cheesecake in monoporzioni. Mi piace la presentazione… chissà come gli si saranno illuminati gli occhi a tuo marito quando a visto questa dolcezza sul tavolo…
    Buona giornata.

  2. Buongiorno Tina!!!
    Questa ricetta me la devo proprio segnare perchè mi piace molto!!!
    Un bacione e ti auguro una buonissima giornata! Quà splende un bellissimo sole e io sono super positiva!!! ^_^
    Ciao!!!

  3. Carissima Tinuccia, ho appena finito di pranzare….ma ho ancora fame, ma sopratutto ho voglia di una fetta di questa delizia cremosa e fresca e com’è che devo fà?? immagino che se faccio una corsa a casa tua nemmeno la trovo, te la sei pappata tutta vero?? :-p

  4. Ciao Tina!!!
    Non ho mai fatto un cheesecake..il tuo è delizioso e invitante, mi sà che è la volta buona e provo di nuovo una tua sperimentatissima ricetta.
    Un bacio grande!

  5. Ciao Tina,
    pentola a pressione…..!? Beh, io sono molto spartana e magari non la uso nemmeno come dovrebbe, però faccio così:
    riempo di acqua a seconda delle necessità…. esempio per le patate, non le copro mai completamente perchè sarebbe uno spreco di acqua inutile, idem per il minestrone, fai conto che poi diventerà il brodo quindi se poi ne rimane l’eccesso lo metto in frigo per la minestrina del giorno dopo.
    Quindi, acqua q.b., mai superare il bordo che è contrassegnato nell’interno della pentola, chiudi con il coperchio, io giro sempre la valvola verso il muro così che in caso di “esplosione” non arrivi mai diretto all’interno della stanza, aspetto che cominci a fischiare e poi abbasso il gas quasi del tutto in modo che l’interno si cuoca lentamente, esempio min per minestrone e patate, 1 h per la carne (pollo ecc.). Quando spegni il fuoco, fai spurgare il vapore fino ad esaurimento.
    Magari è una spiegazione stupida, ma questo è quello che faccio io.
    Un bacione
    Elisa

Lascia un commento

*