Crea sito

Vellutata di fave fresche allo yogurt e menta

La vellutata di fave fresche allo yogurt e menta è un primo vegetariano leggero, ma molto saziante perfetto da gustare da solo o con l’accompagnamento di crostini di pane.
Può diventare anche un gustoso piatto unico per chi vuole mangiare sano senza appesantirsi.
Nel periodo della primavera quando le fave fresche sono nel pieno della produzione è impossibile non pensare a qualche ricetta che le veda protagoniste.
Per poche settimane all’anno cerco di fare scorta di questo prezioso legume e mi ingegno per trovare sempre nuovi modi di prepararlo.
In questa vellutata ho accompagnato le fave fresche con cipolla e patate per ottenere una crema liscia e avvolgente.
Ho profumato il tutto con delle foglioline di menta fresca ed infine ho dato un ulteriore tocco di freschezza con dello yogurt bianco naturale.

Vellutata di fave fresche allo yogurt e menta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
577,60 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 577,60 (Kcal)
  • Carboidrati 102,43 (g) di cui Zuccheri 8,11 (g)
  • Proteine 30,12 (g)
  • Grassi 5,89 (g) di cui saturi 2,03 (g)di cui insaturi 0,57 (g)
  • Fibre 20,85 (g)
  • Sodio 513,38 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 500 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gfave (fresche già sgusciate)
  • 400 gpatate
  • 1cipolla
  • 1 lacqua
  • 120 glatte
  • 20 gpecorino (grattugiato)
  • 100 gyogurt bianco naturale
  • menta (qualche fogliolina)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Per ottenere i 500 grammi di fave sgusciate dovremo sgranare circa 1500 grammi di baccelli di fave.

    Se le fave sono grosse e con la buccia dura dovremo anche spellarle per renderle più digeribili.

    Se invece sono piccole e tenere non sarà necessario.

    Sbucciare la cipolla e tritarla finemente.

    Metterla in una pentola con un goccio d’olio extravergine di oliva e farla appassire a fiamma moderata.

    Unire le fave sciacquate e asciugate e farle insaporire qualche istante.

  1. Aggiungere anche le patate sbucciate e tagliate a pezzettini molto piccoli di circa un centrimetro.

    In questo modo cuoceranno prima.

    Aggiungere un litro di acqua, salare leggermente e portare a ebollizione.

    Cuocere per circa 12 minuti fino a che le verdure saranno tenere.

    Se utilizziamo la pentola a pressione saranno sufficienti 6 minuti a partire dal fischio.

    Una volta cotte le verdure spegnere il fornello, togliere qualche mestolo di brodo da utilizzare all’occorrenza.

    Possiamo anche tenere da parte qualche fava intera da usare come decorazione.

  1. Vellutata di fave fresche allo yogurt e menta

    Unire alcune foglioline di menta fresca ben lavate e asciugate, aggiungere il latte e frullare il tutto con un frullatore a immersione.

    Aggiungere altro brodo se necessario per raggiungere la cremosità voluta.

    Insaporire con il pecorino grattugiato e aggiustare di sale.

    Servire la vellutata di fave fresche alla menta con un cucchiaio di yogurt bianco naturale, una bella spolverata di pepe macinato al momento e qualche fava intera di decorazione.

  2. Vellutata di fave fresche allo yogurt e menta

I consigli di Dany

La vellutata di fave fresche allo yogurt e menta può essere preparata anche in anticipo e conservata in frigorifero per due o tre giorni al massimo.

In inverno, quando non troviamo in vendita le fave fresche, possiamo preparare questa vellutata anche con quelle surgelate ugualmente ottime.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.