Crea sito

Ciambella con la marmellata nell’impasto

Vi insegno un trucco per ottenere un dolce sofficissimo, umido al punto giusto e buonissimo. Basterà fare una torta o una ciambella con la marmellata nell’impasto.
Sì avete capito bene. Non a cucchiaiate sopra, non come farcia dopo la cottura, ma direttamente amalgamata al resto degli ingredienti.
In questo modo la vostra ciambella avrà un saporino delizioso e una morbidezza unica.
Potete usare la confettura che preferite, ma io vi consiglio la marmellata di arance, di limoni o di mandarini o comunque quelle con un colore chiaro.
Eviterei una confettura rossa poiché il dolce potrebbe assumere una colorazione strana.
Per preparare questa ciambella saranno sufficienti pochi minuti, una ciotola e le vostre fruste elettriche. Un dolce da fare e da rifare per le vostre colazioni e merende.

Ciambella con la marmellata nell'impasto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • PorzioniStampo da 24 centimetri
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova grandi
  • 240 gFarina tipo 2
  • 270 gMarmellata di arance
  • 70 gZucchero
  • 100 gOlio di semi di arachide
  • 100 gAcqua
  • 30 gRum
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaLievito per dolci
  • Burro e pangrattato per lo stampo
  • Zucchero a velo per decorare

Preparazione

  1. Ciambella con la marmellata nell'impasto

    Sgusciare le uova in una capiente ciotola e aggiungere lo zucchero.

    Montarle alla massima velocità per alcuni minuti finché diventano chiare e spumose.

    A questo punto aggiungere l’acqua a filo, il rum e l’olio e continuare a montare, ma questa volta riducendo la velocità dello sbattitore al minimo.

    Aggiungere quindi la farina, il pizzico di sale e la vanillina e mescolare ancora.

    Come ultima cosa unire la marmellata di arance amalgamando bene.

    Imburrare uno stampo per ciambelle del diametro di 24 centimetri e cospargerlo di pangrattato o se preferite di farina.

    A me piace molto usare il pangrattato perché la torta si stacca benissimo e assume un aspetto più rustico.

    Versare l’impasto nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per 35 minuti.

    Fare comunque la prova stecchino prima di sfornare la ciambella.

    Farla intiepidire, toglierla dallo stampo e metterla su di un piatto da portata.

    Al momento di servirla spolverizzatela di zucchero a velo.

Qualche consiglio

Potrete conservare la vostra ciambella con la confettura nell’impasto per alcuni giorni a temperatura ambiente coperta con una campana per torte.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

CIAMBELLA ALLA ZUCCA E GOCCE DI CIOCCOLATO

TORTA DI MELE INVISIBILE

BISCOTTI DI FROLLA ARROTOLATI

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.