Cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive

Il cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive è un ricetta facile perfetta come contorno, ma anche come condimento per pasta o cereali o ancora come ripieno per una torta salata.
Il cavolo cappuccio è un ortaggio dalle molte virtù. È ricco di vitamine, sali minerali e fibre. È molto versatile in cucina e soprattutto è molto economico il che non guasta.
Ha poco scarto quando lo si pulisce e in frigorifero, se conservato correttamente, dura diversi giorni senza rovinarsi.
Cucinato in padella assieme a tante cipolle e con un tocco di olive saporite diventerà un piatto davvero eccezionale che sicuramente farete spessissimo.
ALTRE RICETTE DI CONTORNI CHE POTREBBERO PIACERTI:
cicoria pan di zucchero stufata
cicoria in padella con pomodoro e cipolla
radicchio al forno con miele e noci
cotolette di cavolfiore al forno

Cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive

400 g cavolo cappuccio (al netto degli scarti)
300 g cipolle
100 ml vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
olive taggiasche (denocciolate)
106,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 106,16 (Kcal)
  • Carboidrati 13,68 (g) di cui Zuccheri 6,40 (g)
  • Proteine 2,25 (g)
  • Grassi 3,73 (g) di cui saturi 0,57 (g)di cui insaturi 1,06 (g)
  • Fibre 4,22 (g)
  • Sodio 313,99 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 175 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Come preparare il cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive

Prendere un piccolo cavolo cappuccio o metà di uno grande.
Togliere le foglie più esterne eventualmente sciupate ed eliminare il torsolo che si trova alla base.
Tagliarlo a spicchi e sciacquarlo più volte in acqua per eliminare ogni residuo di terra.
Farlo sgocciolare bene quindi tagliarlo a striscioline.

Sbucciare due o tre cipolle (a seconda della loro grandezza) e tagliarle a fettine sottili.
Metterle in un tegame basso e largo o in una padella e farle appassire una decina di minuti con un goccio di olio extravergine di oliva.
Aggiungere il cavolo cappuccio preparato in precedenza, farlo insaporire alcuni istanti, salare, pepare e versare il vino bianco.
Fare evaporare l’alcool quindi coprire il tegame con il suo coperchio e fare cuocere il cavolo cappuccio per una ventina di minuti a fiamma moderata fino a quando raggiungerà la consistenza desiderata.
Io lo preferisco più sodo e quasi croccante, ma se lo volete più morbido fatelo cuocere ancora qualche minuto.

Cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive

Verso la fine della cottura togliere il coperchio e fare evaporare il liquido che si sarà formato.
Aggiungere una manciata di olive taggiasche denocciolate, fare insaporire ancora un paio di minuti quindi spegnere il fornello.
Servire il cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive ancora caldo o tiepido.

Cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive

I consigli di Dany

CONSERVAZIONE

Il cavolo cappuccio in padella con cipolle e olive può essere preparato in anticipo e conservato in frigorifero per due o tre giorni ben chiuso in un contenitore con coperchio.

Al momento di consumarlo riscaldarlo in microonde o in un tegame sul fornello.

VARIANTI

Io ho usato delle normali cipolle dorate, ma se lo preferite potete sostituirle con delle cipolle di tropea.

Al posto del cavolo cappuccio bianco possiamo usare anche quello viola.

Se non amate il sapore forte delle olive taggiasche potete sostituirle con delle olive nere dolci o con delle olive verdi in salamoia.

Per non perdere le prossime ricette seguimi sui social

Mi trovi su Facebook

oppure su Instagram

o ancora su Pinterest

Sul mio canale You Tube invece troverai alcune delle mie ricette sotto forma di video.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.