Budino di panettone al rum

Il budino di panettone al rum è una ricetta semplice perfetta per gustare il dolce tipico del Natale in maniera diversa.
È anche un ottimo modo per riciclare avanzi di panettone o di pandoro che possono rimanere dopo il periodo delle feste natalizie.
Possiamo usare il panettone che più preferiamo o semplicemente quello che ci troviamo in casa al momento: con uvetta, senza o con canditi, con gocce di cioccolato…
Otterremo una ciambella morbidissima e umida da tagliare a fette e da mangiare con la forchettina da dessert.
Il cioccolato fondente aggiunto all’impasto sarà il tocco in più per rendere questo dolce ancora più goloso.
Infine il rum darà quella nota alcolica così particolare e deliziosa che personalmente amo tanto.
Vi lascio anche altre ricette per consumare pandori o panettoni che nessuno vuole più:
tiramisù di pandoro senza uova
tartufini di pandoro alla crema di nocciole
muffin di panettone
panettone croccante con crema di pistacchi

Budino di panettone al rum
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionistampo da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il budino di panettone al rum

400 g panettone (o pandoro)
2 uova (grandi)
80 g zucchero
100 ml rum
450 g latte
100 g cioccolato fondente
296,29 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 296,29 (Kcal)
  • Carboidrati 34,92 (g) di cui Zuccheri 13,77 (g)
  • Proteine 7,32 (g)
  • Grassi 12,13 (g) di cui saturi 6,76 (g)di cui insaturi 2,88 (g)
  • Fibre 2,38 (g)
  • Sodio 57,65 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 110 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Come preparare il budino di panettone al rum

In una ciotola sgusciare le due uova quindi aggiungere lo zucchero e montare con le fruste elettriche per alcuni minuti fino a quando saranno diventate chiare e spumose.
Unire il rum e il latte e mescolare ancora con lo sbattitore elettrico a bassa velocità.
Tagliare a cubetti molto piccoli il panettone e aggiungerlo al composto di latte e uova.
Girare con un cucchiaio di legno affinché il panettone venga bagnato in maniera uniforme.

Tritare grossolanamente il cioccolato fondente ottenendo dei pezzetti irregolari alcuni più piccoli e altri più grandi.
Aggiungerlo all’impasto del budino e mescolare ancora.
Imburrare e infarinare uno stampo per ciambelle (o per budino con il buco) e versarvi il composto preparato senza eliminare il liquido.
Distribuire uniformemente il panettone all’interno dello stampo.

Budino di panettone al rum

Cuocere in forno statico preriscaldato a 175 gradi per 45-50 minuti.
Fare raffreddare completamente quindi sformare il budino di panettone al rum su di un piatto da portata.
Solo al momento di servirlo spolverizzarlo con dello zucchero a velo.

Budino di panettone al rum

I consigli di Dany

CONSERVAZIONE

Il budino di panettone al rum si conserva in frigorifero per due o tre giorni al massimo.

Poco prima di servirlo lasciarlo a temperatura ambiente per farlo riscaldare.

In alternativa è possibile intiepidirlo anche nel forno a microonde.

VARIANTI

Al posto del panettone è possibile usare del pandoro o entrambi contemporaneamente (dipende dagli avanzi che avete).

Per risparmiare tempo e per avere pezzetti tutti uguali è possibile usare delle gocce di cioccolato al posto del cioccolato fondente.

Se avete paura di non apprezzare troppo il sapore del rum potete anche diminuirne la quantità aggiungendo latte per la differenza.

Se il dolce è destinato anche a dei bambini il rum può essere totalmente omesso e sostituito da una pari quantità di latte.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Per non perdere le prossime ricette seguimi sui social

Mi trovi su Facebook

oppure su Instagram

o ancora su Pinterest

Sul mio canale You Tube invece troverai alcune delle mie ricette sotto forma di video.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.