Svezzamento si.. ma con le pappe giuste!

Nel precedente articolo abbiamo parlato dello svezzamento e delle pappe “bollite” in confronto alle pappe gourmet che ho intenzione di farvi vedere come preparare facilmente in casa e rendere il momento della pappa ai pupi un po’ più saporito e accettato se non altro.

Ripetendo di nuovo che non sono una nutrizionista ho capito però che non è tanto semplice preparare qualcosa di buono da mangiare seguendo i dettami di una dieta equilibrata, soprattutto se i beneficiari della dieta in questione sono i nostri piccolini. Ok è il sapere comune, o almeno di chi è un po’ informato sulla questione, he il fabbisogno giornaliero di un bimbo in fase di svezzamento è in media 96 kcal per kg. Facciamoci un calcolo approssimativo, se un bambino di 7 mesi pesa sugli 8 kg (96*8=768 kcal al giorno; sulle 600 calorie però vengono assunte comunque e sempre dalle poppate di latte principali circa 200 kcal a poppata quindi 600 approssimative in tutto) Durante la giornata il bimbo in questione dovrà assumere circa 170 kcal con alimenti diversi.

Variare però è la parola d’ordine, come abbiamo detto in precedenza bisognerà far assaggiare più volte ingredienti e piatti diversi affinchè una volta svezzato/a sappia riconoscere ed apprezzare più sapori possibili. Ok ma quindi come preparare la pappa? Innanzitutto il 50% del piatto consiglia che dovrebbe essere di verdure, così da far arrivare nel corpicino fibre e vitamine essenziali alla crescita, il 30% di proteine quindi che siano carne, uova, latticini, che daranno energia al nostro piccolo avventuriero, e un filo d’olio come grasso nobile (io lo aggiungo solo se è la pappa senza formaggio che già ha una componente lipidica consistente); il restante ed orientativo 20% dovranno essere i carboidrati rappresentati da creme o pasta di diversi cereali.

Ok non è semplice lo ammetto anche perchè nell’articolo precedente consigliandovi i far assaggiare al pupo le pappe gourmet proponendogli il nostro cibo in pratica non siamo mai sicuri che sia un pasto completo e dalle percentuali giuste. Infatti al pollo alla cacciatora che suggerivo di far assaggiare ai vostri bimbi basterà scegliere un pezzetto di pollo, qualche pomodorino in più ed aggiungere un cereale cotto a vapore o sbollentato per completare l’opera.

Vi assicuro che le pappe gourmet verranno apprezzate dalla maggior parte dei bambini, attenti però a non aggiungere ne zuccheri e ne sale alle preparazioni prima di aver prelevato tutto ciò che è destinato al piccolo/a. Un bacio a tutti i vostri bimbi e Buon appetito!

uno due

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...