Ravioli di Cotechino con sugo ai funghi

Quest’oggi vorremmo suggerirvi come impiegare la meglio gli avanzi del capodanno, portafortuna mangiare il cotechino o zampone con le lenticchie ma è uno dei piatti che più tende ad avanzare, è perciò nascono i profumatissimi Ravioli di Cotechino con sugo ai funghi!Ravioli cotechino e funghi copy


Difficoltà:

Difficile

 
Preparazione:

5-10 min

 
Cottura:

10-15 min


Porzioni:

4-5 persone

 
Costo:
5-6 €
 
Bevanda:

Vino rosso frizzante

Ravioli di Cotechino con sugo ai funghi

 

  • 500 gr pasta all’uovo fatta in casa (quella adatta ad essere farcita)
  • 1 albume

per il ripieno:

  • 1 tuorlo
  • 250 gr cotechino o zampone
  • 50 gr parmigiano
  • qualche foglia di prezzemolo
  • pepe rosa (o quello che preferite)

per il sugo ai funghi:

  • 50 gr burro
  • 1/2 cipolla bianca
  • sale Q.b.
  • 200 ml brodo di verdure
  • 200 gr funghi porcini
  • (alternativa: 300 gr funghi champignon e un mazzetto di funghi porcini secchi da ammollare)
  • un rametto di timo
  • parmigiano Q.b.

Prepariamo con cura la pasta come spiegato nelle Basi di cucina, e mettiamola a riposare ben coperta.
Intanto prepariamo il ripieno spellando e tritando il cotechino avanzato, aggiungendo il prezzemolo tritato, il pepe rosa macinato al momento, il parmigiano che renderà il ripieno abbastanza asciutto e lavorabile con le mani e un po’ di tuorlo nel caso in cui risulti troppo sbricioloso.

Stendiamo la pasta in due strisce della stessa dimensione con l’aiuto della tira-sfoglia o con un mattarello, adagiamo dei piccoli mucchietti di impasto distanziandoli tra di loro sulla prima sfoglia spennellata con l’albume avanzato e ricopriamo il tutto con l’altra sfoglia (la grandezza dei mucchietti sarà la vera a propria grandezza del raviolo, quindi è a vostra discrezione decidere quanto grandi farli).
Con il dorso delle mani eliminate l’aria contenuta nei fagottini facendo combaciare le estremità dei ravioli e poi tagliateli con una rotella tagliando i bordi ed eliminandone l’eccesso nel caso ce ne fosse.

Appena pronti i fagottini mettiamoli da parte e prepariamo un semplice sugo si funghi tritando la cipolle e mettendola a sudare in una capiente padella (abbastanza grande da poter contenere una volta sbollentati i ravioli), appena la cipolla risulta ben imbiondita aggiungiamo anche i funghi precedentemente puliti e ridotti a tocchetti (i funghi se porcini vanno lavati con un panno umido e non con troppa acqua). Dopo aver fatto rosolare bene i funghi bagniamo il tutto con del brodo vegetale, salando a piacere.

Sbollentiamo i ravioli per 2-3 minuti in acqua bollente salata e appen prima che siano cotti ripassiamoli in padella con il sugo di funghi, finchè non risulteranno ben mantecati. Per guarnire questo ricco e profumato piatto vi consigliamo l’aggiunta di timo e un po’ di parmigiano, Buon appetito!

Ps: ovviamente i ritagli di pasta all’uovo potranno benissimo essere congelati o utilizzati il giorno dopo in uno stupendo piatto di maltagliati!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
icakebake pubblicità

2 thoughts on “Ravioli di Cotechino con sugo ai funghi

  1. My brother recommended I might like this
    blog. He was entirely right. This post truly made my
    day. You cann’t imagine just how much time I had spent for this information! Thanks!

  2. Thanks a bunch for sharing this with all people you actually know what you’re talking about!

    Bookmarked. Please also talk over with my site =). We will have a link trade contract between us

Comments are closed.