Crea sito

Grissini ai 7 cereali con esubero

Eccomi qua con un must di casa che però non avevo ancora messo sul blog: i grissini!
Questi li ho fatti con una speciale farina ai 7 cereali del molino vicino casa perchè la trovo ottima e credo che sia necessario supportare le attività locali in un periodo come questo e l’esubero del lievito madre.
Tutte le volte che rinfresco il mio lievito mi dispiace buttarne un po’ per cui cerco sempre nuove ricette da fare con la quantità in eccesso (esubero).

Provateli, sono semplicissimi e vedrete che uno tira l’altro, dureranno pochissimo e non potrete farne a meno.

In più sono un’ottima alternativa al pane e anche un’idea antispreco.

Grissini ai 7 cereali con esubero
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i grissini con esubero

  • 100 glievito madre (Non rinfrescato)
  • 100 gacqua (temperatura ambiente)
  • 200 gfarina (ai 7 cerali)
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 5 gsale fino
  • q.b.semola

Cosa serve per fare i grissini

  • Tagliere
  • Ciotola

Preparazione dell’impasto per i grissini

  1. per prima cosa prendete il vostro lievito madre e , prima di rinfrescarlo, prelevatene una porzione da 100 g.

    Sbriciolatelo, o comunque spezzatelo con le mani e mettetelo in una ciotola capiente .

    Versate anche l’acqua e scioglietelo con l’aiuto di un cucchiaio mescolando.

    A questo punto versate poco per volta la farina ai 7 cereali e continuate a mescolare col cucchiaio o con le mani direttamente.

    Una volta che sarà stata tutta assorbita procedete inserendo il sale, poi, per ultimo l’olio, poco a poco.

    Impastate bene fino ad ottenere un panetto liscio e fatelo riposare per circa 30/40 minuti coperto con la pellicola a temperatura ambiente in modo che la pasta si rilassi e sia quindi più facile da stendere.

Formatura dei grissini

  1. Una volta trascorsi i 40 minuti, prendete l’impasto e rovesciatelo su un tagliere cosparso con della semola (non rimacinata).

    Stendete col mattarello ad uno spessore di 1 cm circa, poi tagliate delle listarelle larghe 1 cm.

    Allungatele leggermente ad una ad una con le mani e ponetele su una teglia rivestita con carta forno.

Cottura

  1. Cuocete in forno ventilato a 200° per circa 20 minuti. Controllate di tanto in tanto che si colorino troppo.

    Avrete così dei grissini dorati e fragranti, un po’ tipo i torinesi.

Conservazione

Conservateli in un sacchetto di carta per uno, due giorni. Vedrete che non sarà necessario, finiranno subito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.