Pasta Frolla con un solo uovo

Ricetta Pasta frolla con un solo uovoL’altro giorno ho voluto provare a preparare una crostata con della crema pasticcera,  ma non volendo esagerare con l’utilizzo delle uova ho provato questa frolla utilizzando solamente un uovo nell’impasto.  Il risultato è stato davvero ottimo con una frolla comunque friabile,  dato che i grassi nell’impasto non mancano,  e  dal sapore più delicato. Ovviamente potete utilizzare la pasta frolla con un solo uovo non solo per crostate ma anche per degli ottimi biscotti o come base per torte di frutta da farcire una volta cotto il guscio di frolla con cottura in bianco. Con queste quantità riuscite a realizzare una crostata di circa 26 /28 cm di diametro calcolando anche la pasta frolla occorrente per la copertura e decorazione.

Prova anche:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniper tortiera 26/28 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti PASTA FROLLA CON UN SOLO UOVO

300 g farina 00
60 g burro
60 ml olio di oliva (ma va benissimo anche di semi)
1 uovo
80 g zucchero
1 scorza di limone (grattugiata)

Strumenti

1 Planetaria
1 Spianatoia
1 Grattugia

Preparazione Pasta Frolla con un solo uovo

Potete scegliere se impastare a mano, con il classico metodo della fontana di farina o con una planetaria;  io ho scelto la seconda opzione.

Iniziate lavorando l’uovo  con lo zucchero e l’olio. Aggiungete man mano qualche cucchiaio di farina. Unite anche il burro ammorbidito e la scorza di mezzo limone. Finite con la farina restante. Otterrete una frolla molto morbida ed omogenea. Non lavoratela con le mani, ma mettetela subito in frigorifero a riposare per al meno mezz’ora.

Se impastate a mano: Mettete la farina sulla spianatoia a fontana; al centro uova, zucchero, burro ammorbidito e tagliato a pezzetti, la scorza del limone ed un pizzico di sale (in questo ordine).

Impastate il tutto velocemente per evitare che il burro si sciolga troppo e diventi oleoso; formate una palla e mettete in frigorifero per almeno mezz’ora (io la avvolgo nella pellicola).

Riprendete la frolla e utilizzatela per fare crostate e biscotti o qualsiasi altro dolce preveda l’utilizzo della frolla.. Io l’ho utilizzata per la CROSTATA CON CREMA PASTICCERA AL LIMONE, quindi cotta in forno direttamente con farcitura, ma devo dire che questa frolla è ottima anche per cottura in bianco; ho provato a realizzare due crostatine, cuocendo prima solo la frolla e poi farcendo con confetture e devo dire che il risultato è stato ottimo! Prova anche la PASTA FROLLA ALL’OLIO, senza burro!

Note e Consigli

Si possono tranquillamente raddoppiare le dosi della Pasta Frolla con un solo uovo e tenere metà impasto in congelatore, sempre pronto per essere utilizzato, basta tirarlo fuori dal freezer un’ora prima, passandolo nel frigorifero! Si conserva fino a 3 mesi!

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con me Seguimi su Facebook e su INSTAGRAM

TORNA ALL’INDICE DELLE RICETTE

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Scrivimi!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.