Waffle alle zucchine

La ricetta dei Waffle alle zucchine è davvero semplicissima, è una portata che può essere davvero versatile: io li preparo per merenda, ma anche per la cena, e possono essere abbinati sia ad un contesto salato che dolce! Vi serviranno zucchine, uova, yogurt e farina oltre ad un pizzico di lievito per salati: non ci sono grassi aggiunti, per cui sono anche sani e genuini!

Sono un modo simpatico e divertente di presentare un piatto diverso dal solito che sicuramente piacerà a tutta la famiglia!

L’unica cosa che vi servirà è una piastra per waffle, oggi se ne trovano di diverse tipologie e a prezzi davvero competitivi! Se però non volete acquistarla potrete cuocere i waffle come dei pancakes, quindi vi basterà una padella antiaderente!

Se anche i vostri figli non vanno pazzi per le verdure…provateli! Da noi sono stati molto apprezzati!

Sicuramente sono un asso nella manica anche:

waffle alle zucchine ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni8 waffle
  • Metodo di cotturaPiastra
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per 8 waffle alle zucchine

2 zucchine (piccole, circa 180 grammi)
100 g yogurt bianco naturale
2 uova
140 g farina 0 (o altra farina a scelta)
1 pizzico sale fino
1 cucchiaino lievito istantaneo per preparazioni salate (circa 5 – 6 grammi)
q.b. olio di semi (per ungere la griglia per waffle)

Strumenti per preparare i waffle

1 Piastra
oppure1 Padella per crepes
1 Coltello

Preparare i Waffle alle zucchine è semplicissimo, basta un frullatore!

Mentre preparate la pastella potete far scaldare la vostra piastra per waffle, la mia impiega circa 5 minuti. Se non l’avete, utilizzate una padella antiaderente!

Lavate bene e spuntate le zucchine. Tagliatele a pezzettoni e mettetele nel frullatore: frullate a media velocità per qualche secondo fino a ridurre le zucchine in piccoli pezzettini.

Aggiungete lo Yogurt e le due uova, insieme al pizzico di sale. Frullate ancora.

come fare i waffle salati

In fine il lievito e la farina setacciati insieme. Frullate fino ad ottenere una pastella abbastanza densa.

pastella per waffle

COTTURA dei waffle alle zucchine

Quando la piastra per waffle sarà calda, spennellate la griglia con un po’ di olio di semi, aiutandovi con un pennello da cucina.

Versate un po’ di composto, senza esagerare, ma cercando di coprire tutti i quadratini. Chiudete la piastra e fate cuocere per 5 minuti; poi io apro e controllo la cottura, e rigiro i waffle per una cottura più omogenea.

In totale occorrono 8/9 minuti per la cottura, in quanto la presenza delle zucchine rende questi waffle più umidi. Cuoceteli comunque fino a doratura.

Io li ho proposti a cena, insieme a formaggio spalmabili tipo philadelphia, con una dadolata di pomodori, sedano e basilico. Se volete potete accompagnarli ad affettati, oppure a salse più saporite!

Davvero ottimi!

waffle salati alle zucchine ricetta

Note & Consigli

Questi WAFFLE ALLE ZUCCHINE nascono come piatto salato, da servire a cena insieme ad esempio a formaggi, verdure e affettati.

Però nulla vieta di farcirli con qualcosa di dolce, ad esempio anche per la colazione: infatti le zucchine non sono affatto invasive con il loro sapore, ed il sale è veramente poco! 🙂

Io li ho anche congelati un paio di volte, in sacchetti appositi. Per utilizzarli basta passarli in frigo e poi in padella oppure nel forno o nella friggitrice ad aria per qualche minuto per farli tornare come appena preparati!

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con me Seguimi su Facebook e su INSTAGRAM

TORNA ALL’ INDICE DELLE RICETTE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Scrivimi!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.