Crea sito

Ditali alle cozze

I ditali con le cozze, ma la pasta con le cozze in generale, sono uno dei piatti tipici della cucina di mare della Puglia. Di facilissima realizzazione, possono rappresentare un primo piatto in inverno, mangiati ben caldi e accompagnati con un calice di vino bianco fermo ma anche in estate, mangiati tiepidi (mai freddi) durante una cena in una serata afosa.  Per la realizzazione di questa ricetta vi consiglio fermamente di usare cozze fresche sgusciate da voi. I prodotti surgelati, oltre ad avere provenienze da mari differenti dal Mediterraneo, non hanno lo stesso sapore. Piuttosto, se volete, acquistate una quantità doppia di molluschi e congelateli voi, dopo averli aperti sul fuoco, con un po’ del loro liquido. Li potrete utilizzare per una successiva preparazione.
Buon appetito con PRONTI A TAVOLA!

Se vi piacciono le cozze su PRONTI A TAVOLA trovate anche:

COZZE GRATINATE ALLA SALENTINA
PACCHERI PATATE E COZZE

Ditali alle cozze
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgCozze
  • 320 gDitali rigati
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 1Origano
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • Pepe
  • Peperoncino

Preparazione dei ditali alle cozze

  1. Per i ditali alle cozze procedete in questo modo: pulite le cozze eliminando il bisso laterale ed eventuali impurità presenti sulla superficie dei gusci. Lavatele sotto l’acqua corrente e mettetele ad aprirsi in una padella dove avrete messo soltanto un cucchiaio di vino bianco. Coprite con un coperchio e lasciate scaldare. Appena saranno aperte eliminate la valve, tenete da parte i molluschi insieme alla loro acqua.

    In un tegame mettete l’olio con l’aglio e il peperoncino e lasciateli imbiondire. Eliminate l’aglio e versateci le cozze con il loro liquido, l’origano e del prezzemolo tritato finissimo. Non aggiungete sale! Appena inizia il bollore sfumate con il vino bianco e spegnete il fuoco dopo un paio di minuti

    In una casseruola cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela molto al dente (tenendo una tazza di acqua di cottura) e terminate di cuocerla nel sugo delle cozze. Se necessario, ma non servirà, aggiungete qualche cucchiaio di acqua della pasta. In ogni caso tutto il liquido del sugo dovrà asciugarsi a fiamma vivace.

    Servite spolverando con pepe nero macinato al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.