BROWNIES AL CIOCCOLATO E AVOCADO

 

Nell’attesa del carnevale, che deve essere godurioso e grasso, facciamo dolci da consumare rigorosamente solo a colazione, cercando di risparmiare calorie e utilizzando ingredienti salutari.
Non crederete che questi brownies lo siano, a vederli sono morbidi, burrosi e umidi come quelli normali.
Invece qui il burro viene sostituito da…..l’avocado.
L’avocado è un frutto originario del Messico.
Un tempo in America lo chiamavano “il burro dei poveri”.
E’ mangiabile quando la polpa cede ad una leggera pressione delle dita.
A contatto con l’aria si ossida  quindi bisogna prepararlo all’ultimo memento e velocemente, se la ricetta lo consente si può spruzzare con succo di limone.
E’ privo di colesterolo, contiene i grassi monoinsaturi (quelli buoni).
E’ ricco di potassio e antiossidanti  contro i radicali liberi.
E’ un frutto molto calorico.
Tornando ai nostri brownies.
Se dicessi che hanno lo stesso sapore di quelli col burro direi una bugia.
C’è la sua differenza, come il tiramisù con la ricotta e quello col mascarpone.
Ma sono molto buoni.
Il sapore dell’avocado è impercettibile.
Dato che sono più leggeri si tende a mangiarne molti di più.

 

Ingredienti:
1 avocado
2 uova medie
150 g di zucchero di canna
100 g di cioccolato fondente al 55% di cacao
100 g di farina 00
vaniglia in polvere naturale
1 cucchiaio di lievito per dolci
zucchero a velo per spolverare
Procedimento:
 
Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria o in microonde. Lasciarlo intiepidire.
Montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero di canna e la vaniglia  fino a formare una massa spumosa.
Sbucciare e tagliare a cubetti l’avocado, frullarlo nel mixer fino a ridurlo a una crema.
Unire la crema di avocado al cioccolato fuso e mescolare per amalgamare bene i due composti.
Versare il composto di cioccolato nel composto di uova e amalgamare con una spatola.
Unire la farina e il lievito setacciati e mescolare dal basso verso l’alto.
Versare il composto in una tortiera quadrata 20 x 20 imburrata e infarinata di cacao in polvere.
Infornare in forno caldo a 170° per il tempo necessario in base al proprio forno.
Fate la prova stecchino per verificare la cottura.
Lasciare raffreddare la torta, poi tagliarla a quadratini.
Spolverare di zucchero a velo e servire.

 

Precedente TORTA LA RENEE Successivo CUORI AL CIOCCOLATO E PEPERONCINO

11 commenti su “BROWNIES AL CIOCCOLATO E AVOCADO

  1. Interessante. A me l'avocado piace, ma l'ho sempre usato per fare il guacamole, mai avrei pensato di usarlo al posto del burro. Deve essere qualcosa di speciale.

  2. Cara Natascia, siamo tutti alla ricerca di dolci deliziosi ma leggeri! Tu sei stata bravissima a provare l'avocado al posto del burro! Questi brownies sono deliziosi una vera coccola golosa!Un abbraccio e buona serata carissima! Laura♡♡♡

  3. Ne avevo sentito parlare Natascia, di questi brownies…mi hai stuzzicato ancora di più la curiosità. I tuoi sono assolutamente perfetti e stragolosi! Bacioni, Mary

  4. Ciao Natascia. Che bello il tuo blog, bello ricco di tanti dolci e cose buone.Questi brownies sono davvero particolari, non riesco ad immaginarne il sapore!

  5. Ciao Natascia. Che bello il tuo blog, bello ricco di tanti dolci e cose buone.Questi brownies sono davvero particolari, non riesco ad immaginarne il sapore!

I commenti sono chiusi.