Crea sito

Torta all’arancia e mandorle senza farina

Torta all’arancia e mandorle senza farina… un dolce semplicissimo, profumato, dalla consistenza cremosa, che vi stupirà per quanto è goloso! Ho preso spunto dalla French orange and almond flourless cake, e ho riadattato un po’ le dosi… a differenza di altre torte all’arancia, le arance vengono prima bollite a fuoco bassissimo, poi frullate. La cottura serve a togliere un po’ l’amaro della buccia, il dolce diventa così ancora più aromatico e delicato. Provate questa ricetta, e fatemi sapere!

torta all'arancia e mandorle senza farina
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 2arance (piccole, biologiche)
  • 170 gfarina di mandorle
  • 3uova (grandi)
  • 180 gzucchero
  • 3 glievito in polvere per dolci (anche senza glutine)
  • q.b.mandorle in scaglie (per la superficie)
  • zucchero a velo (a piacere)

Strumenti

  • Tortiera a cerniera da 20 cm
  • Planetaria o sbattitore
  • Frullatore a immersione
  • Pentolino

Preparazione

  1. Lavate le arance e immergetele in una pentola piena di acqua.

    Mettete sul fornello e portate a bollore. Abbassate la fiamma al minimo (l’acqua deve sobbollire lentamente) e fate cuocere per 2 ore.

    Al termine, trasferite le arance in un recipiente e lasciate raffreddare.

  2. Tagliate le arance a pezzetti, eliminate i filamenti bianchi al centro e gli eventuali semi.

    Mettete tutto (scorza compresa) nel bicchiere del minipimer e frullate fino ad ottenere una purea omogenea e piuttosto liscia.

    Per l’impasto, pesate 270 g circa di purea di arancia.

  3. Con la planetaria o con uno sbattitore, montate le uova insieme allo zucchero, fino a renderle gonfie e chiare.

    Unite la purea di arance e fate amalgamare.

    Infine, aggiungete un po’ per volta la farina di mandorle e il lievito (3 grammi corrispondono ad un cucchiaino raso). Se siete intolleranti al glutine, verificate che il lievito sia adatto a voi.

  4. Mescolate bene sempre aiutandovi con le fruste, dovreste ottenere un composto omogeneo abbastanza liquido.

    Rivestite con carta forno (oppure imburrate) la vostra tortiera, poi versate all’interno l’impasto.

    Livellate la superficie, e cospargete con le mandorle a lamelle.

  5. Mettete il dolce in forno statico a 180° (o 170° se il vostro forno tende a cuocere in fretta), e fate cuocere per 50-55 minuti.

    Verificate la cottura inserendo al centro uno stecchino come sempre. Tenete presente che la torta dovrà comunque avere una consistenza un po’ cremosa.

  6. torta con arance e mandorle senza glutine

    Lasciate raffreddare, poi trasferite la torta su un piatto e cospargete a piacere con dello zucchero a velo.

    La vostra torta all’arancia e mandorle senza farina è pronta per essere servita!

  7. Note: le due ore di cottura delle arance possono sembrare una scocciatura, ma sono necessarie per la riuscita del dolce. Potete comunque avvantaggiarvi svolgendo questa operazione la sera prima.

    Se non la consumate in giornata, conservate la torta in frigorifero, in un recipiente chiuso, è ottima anche fredda. Potete utilizzare uno stampo da 18 a 22 cm di diametro, a seconda che preferiate un dolce più alto o più basso.

    Se non avete la farina di mandorle, vi basta tritare in un mixer pari quantità di mandorle pelate, insieme ad un paio di cucchiai di zucchero, presi dal totale.

Provate anche la Torta di ricotta alle mandorle e limone, golosissima, senza farina e senza lievito.

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o su Pinterest!

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

4 Risposte a “Torta all’arancia e mandorle senza farina”

  1. seguita la ricetta alla lettera, ma l’impasto resta troppo bagnato. Buttata.
    A mio avviso la farina di mandorle da sola non basta. Serve l’aggiunta di farina 00.

    1. Ciao, mi spiace non ti sia piaciuta. Il dolce deve avere una consistenza umida e cremosa, simile ad una cheesecake cotta al forno, non si tratta di una torta classica. Se comunque è risultato troppo bagnato (e hai pesato la polpa di arancia prima di aggiungerla), forse serviva qualche minuto di cottura in più… i tempi dipendono sempre dal forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.