Crea sito

Pappardelle al ragù di faraona e funghi porcini

Un primo piatto ricco e molto saporito, perfetto per il pranzo della domenica, e per i menù delle feste! Le pappardelle al ragù di faraona e funghi porcini sono gustosissime e semplici da realizzare… il sugo può essere preparato anche il giorno precedente, e potete decidere se usare pasta già pronta, o se farla a mano. Se avete a disposizione dei porcini freschi, utilizzatene circa 300 grammi, e fateli saltare in padella a parte prima di aggiungerli. Provate anche voi questa ricetta, e fatemi sapere!

pappardelle al ragù di faraona
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Pappardelle all'uovo
  • 1 kg Faraona (a pezzi)
  • 30-40 g Funghi porcini (secchi)
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 1 rametto Rosmarino
  • 2-3 Chiodi di garofano
  • 1 foglia Alloro
  • 1 bicchiere Vino rosso
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulite la faraona togliendo le eventuali piume, e mettetela in un tegame con un filo di olio, una foglia di alloro, il rosmarino e i chiodi di garofano. Fatela rosolare a fiamma alta da tutti i lati, poi sfumate con il vino rosso.

    Salatela con il sale normale, oppure con un sale alle erbe, o con un pizzico di sale affumicato. Coprite il tegame e fatela cuocere per 25-30 minuti, girandola una o due volte.

    Nel frattempo, mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida.

  2. Trascorso il tempo, togliete la faraona dal suo fondo, eliminate la pelle e spolpate la carne dall’osso. Vi consiglio di non aspettare che si raffreddi, perché la carne si stacca meglio da calda. Tagliate la polpa a pezzettini e lasciatela un attimo da parte.

  3. Tritate finemente sedano, carota e cipolla, e fate soffriggere nel tegame con il fondo di cottura, aggiungendo un po’ di olio se necessario.

    Aggiungete la carne di faraona e i funghi porcini, strizzati dalla loro acqua e tagliati a pezzetti. Regolate di sale e fate cuocere ancora per 15-20 minuti a fuoco basso, in modo che il ragù si insaporisca.

  4. Lessate le pappardelle in acqua bollente salata, scolatele un pochino al dente, e versatele nel tegame del sugo. Mescolate un minuto o due per far amalgamare la pasta al condimento, e spegnete il fuoco.

  5. ragù di faraona e funghi porcini

    Le vostre pappardelle al ragù di faraona e funghi sono pronte, portatele subito a tavola, aggiungendo un po’ di parmigiano se lo gradite… buon appetito!

Note

Se siete in cerca di idee per il menù di Natale, provate anche le Tagliatelle con cotechino e lenticchie!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o sulla mia bacheca Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.