Cartoccio di pesce con gamberi e cozze

Una bella idea, semplicissima ma di grande effetto, per una cenetta a due, o con i vostri ospiti… un profumato e gustoso cartoccio di pesce, con gamberi, cozze e aromi mediterranei. Una ricetta che già vi ho scritto qualche anno fa, ma che vi ripropongo in una versione aggiornata, ancora più ricca e saporita. Questa volta ho utilizzato la coda di rospo, ma potete sostituirla con pesce spada, salmone o un filetto di orata o branzino. Provate questo piatto, è facile e veloce da realizzare ma davvero buonissimo!

cartoccio di pesce con gamberi e cozze
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 cartocci
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 1coda di rospo
  • 200 gcozze
  • 200 gmazzancolle (o gamberoni)
  • 3patate
  • 2 cucchiaiolive taggiasche (o nere)
  • 6pomodori secchi sott’olio
  • Mezzacipolla rossa
  • origano
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Strumenti

  • Carta forno
  • Alluminio
  • Teglia da forno o leccarda

Preparazione

  1. Togliete la pelle alla coda di rospo e dividetela in due, eliminando la lisca centrale. Tagliate poi la polpa a pezzi piuttosto grandi.

    Se usate lo spada, eliminate la pelle e le parti scure. Se usate filetti di salmone, orata o branzino, ricordate di togliere le spine con una pinza.

  2. Sgusciate le mazzancolle, lasciando solo la parte terminale del guscio, e togliete il filamento nero.

    Lavate bene le cozze, togliendo le incrostazioni dalla conchiglia.

  3. Sbucciate le patate e tagliatele a fettine molto sottili (2 mm circa). Asciugate i pomodori secchi dall’olio in eccesso e tagliateli a pezzi. Pulite la cipolla e tagliatela a rondelle.

  4. cartoccio di pesce alla mediterranea

    Tagliate due pezzi abbastanza grandi di carta forno, e disponete al centro di ognuno le patate a fettine, senza sovrapporle tra loro.

    Sistemateci sopra la cipolla, la coda di rospo, i gamberi (2-3 ogni cartoccio, a seconda della grandezza) e le cozze (4-5 ogni cartoccio). Aggiungete le olive e i pomodori secchi.

    Condite con sale, un filo di olio extravergine, una manciata di origano e un pizzico di peperoncino se vi piace.

  5. Chiudete i cartocci e avvolgete ciascuno in un foglio di stagnola, in modo che non si aprano.

    Disponeteli su una teglia, e metteteli in forno ventilato a 180-190°.

    Cuocete per 20-25 minuti, regolandovi a seconda della grandezza dei tranci di pesce. Le cozze si apriranno con il vapore formatosi all’interno.

  6. Il cartoccio di pesce con gamberi e cozze è pronto… servitene uno per ogni persona.

    Vi consiglio di portare a tavola i cartocci appena sono pronti, ancora semi- chiusi, in modo che mantengano tutto il loro profumo!

  7. Note: per essere certi che le patate siano tenere, potete sbollentarle per pochi minuti prima di metterle nella carta forno. Potete aggiungere anche prezzemolo o basilico, e mettere dei pomodorini freschi al posto dei secchi.

    Per una buona riuscita del piatto, è importante che il pesce sia freschissimo e di ottima qualità… vi sconsiglio di utilizzare ingredienti surgelati o decongelati, perché si formerebbe troppo liquido all’interno del cartoccio.

Provate anche l’Orata al cartoccio con pomodorini e olive, gustosa e leggera!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o su Pinterest!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.