Crea sito

Crem Brulèe classica

56views {views}
Print Friendly, PDF & Email

Crem Brulèe classica, molto delicata al palato per l’assenza di qualsiasi amido, quanto semplice nella sua esecuzione. Un dessert molto antico addirittura risale intorno alla fine del 1600. Nei ristoranti tipici non manca mai ed è molto richiesta forse proprio per la sua semplicità che può dare l’idea di leggerezza… La cosa importante è che gli ingredienti siano di ottima qualità visto che sono pochi per avere un’ottimo risultato. Dal nome sembra che le origini siano Francesi invece non è così, le sue origini sono Inglesi. Molti la confondono con la crema alla catalana ma sono due ricette diverse che si differenziano sia per gli ingredienti che per la preparazione.

crem-brulèeCrem Brulèe classica

Difficoltà: Media – Tempo di preparazione: 20 minuti – Tempo di riposo: 1 ora + 6 in frigo

Ingredienti: per 4 porzioni

  • Panna fresca ml. 300
  • Latte fresco ml. 200
  • Zucchero semolato g. 120
  • Tuorli d’uovo n.6
  • Vaniglia 1 bacca
  • Zucchero di canna 4 cucchiai (per caramellare)

Procedimento:

Incidere la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e metterla in una casseruola insieme al latte e la panna.

Mettere la casseruola sul fuoco poi portare a bollore a fiamma molto bassa, spegnere e lasciare riposare almeno per un’ora.

In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e lo zucchero sarà completamente sciolto ma facendo attenzione a non fare incorporare aria (per questo meglio farlo manualmente).

Togliere la bacca di vaniglia dalla panna e aggiungere le uova mescolando bene fino ad avere una crema omogenea, quindi metterla negli stampini riempendoli fino ad un centimetro dal bordo.

Accendere il forno a 180° .

Mettere gli stampini con la crema in una teglia dai bordi alti, aggiungere acqua fino a 2/3 dell’ altezza degli stampini.

Trasferire con molta attenzione la teglia nel forno, abbassare la temperatura a 170°  lasciando cuocere per 50 minuti, controllando che l’acqua non evapori completamente.

Dopo la cottura lasciar raffreddare quindi riporre in frigorifero e lasciarcela almeno per 5/6 ore.

Al momento di servirla cospargere con zucchero di canna e bruciarlo con l’apposito cannello oppure sotto il grill del forno già rovente per qualche minuto.

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta! Enjoy

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

 

Salva

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.