Crea sito

Empanadas al forno, ricetta leggera

Empandas al forno

Le Empanadas al forno sono una preparazione di origine spagnola. Quest’estate ho visitato la Spagna del Nord e mi è capitato di fare dei pranzi veloci con questi sfiziosi fagotti di pane riccamente imbottiti.

La ricetta originale (o le ricette vista la larga varietà di interpretazione di questa preparazione, sia nell’impasto che nel ripieno) è preparata con la farina di mais, lo strutto ed è senza lievito (e quindi lievitazione). Inoltre, il ripieno è generalmente di carne finemente tagliata, cipolla, olive, uova sode, oppure di verdure o anche di pesce.

Io, preparandole per la prima volta, ho preferito usare il lievito (di pasta madre essiccata) e l’olio extra vergine di oliva per un risultato più leggero – light. Poi per il ripieno ho scelto dei saporiti peperoni abbinati al tonno.

STAGIONALITA’ dei peperoni: da maggio a ottobre

Empandas al forno
  • Preparazione: 20 minuti per preparare il ripieno + 15 minuti per impastare + 4 ore di lievitazione + 20 Minuti
  • Cottura: in forno statico a 200° per 30 Minuti
  • Porzioni: 6 Empanadas

Ingredienti

per l'impasto

  • 300 g Farina di farro (o farina 0)
  • 10 g lievito di pasta madre essiccato
  • poco Zucchero (1 g)
  • 150 g Acqua (a temperatura ambiente)
  • 25 g Olio extravergine d'oliva (un cucchiaio)
  • 8 g Sale fino

per il ripieno

  • mezza Cipolla (150 g)
  • 4 Peperoni friggitelli o tipo topepo (350 g)
  • uno spicchio Aglio (facoltativo)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • mezzo cucchiaino Paprika (o peperoncino)
  • 160 g tonno in scatola (1 o 2 scatolette)

per un ripieno veloce

  • 150 g Prosciutto cotto (o altro affettato a scelta)
  • 200 g scamorza (o altro formaggio a pasta filante)

Per decorare la superficie

  • q.b. latte e olio extravergine (oppure un uovo)
  • q.b. Semi di sesamo (e/o di papavero)

Preparazione

  1. Empanadas al forno - ricetta con foto passo passo

    Empanadas al forno

    Preparare l’impasto

    Impastare la farina con il lievito, lo zucchero, l’acqua e l’olio extravergine per circa 5 minuti, poi aggiungere il sale e continuare per altri 10 minuti. Coprire l’impasto e porlo al riparo da correnti d’aria, quindi lasciarlo lievitare fino al raddoppio, circa 4 ore.

    Preparare il ripieno

    Lavare e tagliare sottilmente la cipolla, farla stufare in un’ampia padella con un filo d’olio e poca acqua, per circa 5 minuti. Aggiungere l’aglio in camicia, la paprika e salare.

    Nel frattempo pulire e lavare i peperoni: eliminarne il picciolo, tagliarli a metà e togliere i filamenti e i semi interni. Tagliarli a piccoli pezzi e aggiungerli alla cipolla. Cuocerli per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Asciugarli bene. Spegnere il fuoco. Aggiungere il tonno in scatola sminuzzato e mescolare il tutto. Lasciare raffreddare.

    COMPOSIZIONE

    Dividere l’impasto lievitato in 6 pezzi. Formare delle palline, infarinarle leggermente e con l’aiuto di un mattarello e poi delle mani stenderle fino a formare un cerchio dal diametro di circa 15 centimetri. Bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta.

    Porre al centro il ripieno, lasciando libero il bordo per circa 2 centimetri. Chiudere le empanadas ripiegandole su se stesse per formare delle mezzelune, quindi sigillarle bene (onde evitare che fuoriesca il ricco ripieno) intrecciando la pasta con le dita o premendo tutto il bordo esterno con i rebbi di una forchetta.

    Spennellare la superficie con un’emulsione di olio e latte oppure con un uovo. Cospargere sopra dei semi di sesamo e/o papavero.

    Cuocere in forno statico già caldo a 200° per circa 30 minuti o fino a cottura.

    Le Empanadas al forno si possono consumare calde, tiepide e fredde, sempre buonissime.

    .

    Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

    Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.