Chips di cavolo riccio, spuntino

Le chips di cavolo riccio sono croccanti con un retrogusto amarognolo. Questo spuntino super veloce e sano è una grande alternativa alle patatine fritte.

Il cavolo riccio (kale) è un vero super alimento, addirittura considerato tra gli ortaggi più nutrienti al mondo. Il cavolo riccio, così come tutte le altre tipologie di cavoli, è un ortaggio ipocalorico, ricco di fibre e molto ricco di sostanze nutritive. Ha pochissime calorie, cosa che lo rende un alimento perfetto per le diete ipocaloriche o semplicemente per mantenersi in forma.

Questa è la cottura più semplice e veloce del cavolo riccio. La ricetta è americana e l’ho trovata qui.

Stagionalità del cavolo nero o riccio (Kale):  da novembre ad aprile

(quelli raccolti dopo le prime gelate invernali sono i più saporiti)

Chips di cavolo riccio Ortaggi che passione by Sara

 

Chips di cavolo riccio

snack leggero – light
ricette con cavolo nero e/o riccio

 

Difficoltà:  facile

Tempo di preparazione:  circa 5 minuti

Tempo di cottura: circa 15 minuti in forno statico già caldo a 180°

 

Ingredienti

  • cavolo riccio verde o viola (o nero)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale, curry, peperoncino, pepe
  • parmigiano o pecorino (facoltativi)

Chips di cavolo riccio Ortaggi che passione by Sara

Procedimento

Accendere il forno statico a 180°.

Lavare il cavolo riccio ed asciugarlo. Eliminare la costa centrale e dura, tagliare le foglie a pezzi.

Metterle in una pirofila da forno bassa o direttamente sulla teglia da forno rivestita da carta da forno, fare un unico strato. Condire con gli aromi preferite e mescolare.

Infornare in forno statico già caldo a 180°  per circa 15 – 20 minuti o il tempo necessario perché le foglie di cavolo perdano la loro acqua e diventino croccanti.

Rigirarle a metà cottura.

Una volte cotte, sfornare le chips di cavolo riccio.

FACOLTATIVO

Servire le chips cosparse con del formaggio grattugiato (per i vegetariani senza caglio animale).

 

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Precedente Polenta e ceci, insalata insolita Successivo Spezzatino di manzo, senza grassi aggiunti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.