Crea sito

Chips di cavolo riccio – Kale chips super

Chips di cavolo riccio Ortaggi che passione by Sara

Le chips di cavolo riccioKale” sono pronte in 5 minuti, superlative, cotte al forno e quindi non fritte. Ricetta facile e veloce per un sano antipasto vegano croccante o per un contorno sfizioso adatto a tutti. Ed è proprio il caso di dirlo: una patatina tira l’altra. Questa è tra le mie ricette preferite per preparare il cavolo nero o riccio.

Il Kale è un vero super alimento, addirittura considerato tra gli ortaggi più nutrienti al mondo. Il cavolo riccio, così come tutte le altre tipologie di cavoli, è un ortaggio ipocalorico, ricco di fibre e di sostanze nutritive. Ha pochissime calorie, cosa che lo rende un alimento perfetto per le diete o semplicemente per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto.

Difficile trovare il kale in vendita online, meglio rivolgersi ad un produttore – contadino locale, dove generalmente lo puoi comprare sia nella sua versione più classica verde che in quella di colore viola. Prova la stessa ricetta con le foglie del broccolo, il classico cavolo nero, gli spinaci, le foglie di verza, di cavolo cappuccio, di cavolfiore, di cavolo cinese, di cavolini di Bruxelles o di lattuga.

Stagionalità del cavolo nero o riccio (Kale):  da novembre ad aprile

Chips di cavolo riccio - Kale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSalutare
69,39 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 69,39 (Kcal)
  • Carboidrati 1,67 (g) di cui Zuccheri 0,40 (g)
  • Proteine 0,78 (g)
  • Grassi 7,20 (g) di cui saturi 1,02 (g)di cui insaturi 0,10 (g)
  • Fibre 0,76 (g)
  • Sodio 103,68 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 15 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Chips di cavolo riccio

  • 4 rametticavolo riccio (Kale)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva (circa 30 g)
  • q.b.curry (o noce moscata, peperoncino, pepe lungo, fava di tonka…)
  • q.b.sale fino

Strumenti

  • Ciotola
  • Teglia grande da forno – misura standard
  • Carta forno (o tappetino in silicone da forno)

Chips di cavolo riccio

  1. ricetta foto passo passo Chips di cavolo riccio

    Come pulire il Kale?

    Lavare bene le foglie, quindi eliminare la costa centrale più grossa e dura. Spezzettare la parte verde (o viola) a pezzi omogenei grandi come le patatine fritte.

    Accendere il forno statico a 180°.

    Porre in una ciotola e condire con le mani in modo vigoroso per fare assorbire uniformemente tutto il condimento

    Coprire una teglia grande con la carta da forno, e versarci sopra le patatine di cavolo, fare un unico strato.

    Cuocere nel forno statico, sul primo ripiano (quello più basso) già caldo a 180°  per circa 15 – 20 minuti o il tempo necessario affinché le foglie perdano la loro acqua e diventino croccanti, attenzione però a non bruciarle.

    Solo se necessario, girare a metà cottura.

Come servire le chips di cavolo riccio?

Presentare in tavola le patatine di kale calde, come antipasto veggie o per un aperitivo tra amici. Facoltativamente si possono cospargere con zeste di limone o arancia bio, semi tostati, delle scaglie di lievito alimentare o per i vegetariani con del formaggio grattugiato senza caglio animale.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.