Crea sito

Lasagne al ragù bianco e ricotta

Lasagne al ragù bianco e ricotta ORTAGGI che passione

Le lasagne al ragù bianco e ricotta sono un primo piatto gustoso e sempre gradito.

Altre ricette con le sfoglie di pasta fresca

Lasagne al radicchio rosso e speck
Pasticcio con zucca
Lasagna con spinacci e mozzarella
Lasagna bianca con salmone affumicato

Lasagne al ragù bianco e ricotta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
465,14 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 465,14 (Kcal)
  • Carboidrati 48,84 (g) di cui Zuccheri 13,47 (g)
  • Proteine 20,05 (g)
  • Grassi 21,37 (g) di cui saturi 12,20 (g)di cui insaturi 8,05 (g)
  • Fibre 3,42 (g)
  • Sodio 1.226,37 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Lasagne al ragù bianco e ricotta

  • 250 glasagne sottili all’uovo (n. 9 fresche)
  • 450 gragù (bianco fatto in casa, anche più per un gusto più ricco)
  • 250 gricotta (o altro formaggio cremoso)
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP (o pecorino romano)

Ingredienti per 800 g di besciamella

  • 50 gburro
  • 50 gfarina
  • 700 glatte intero
  • q.b.sale fino
  • q.b.noce moscata (macinata al momento)

Strumenti

  • Padella e frusta (per preparare la besciamella)
  • Teglia da forno (20 x 32 cm)

Lasagne al ragù bianco e ricotta

  1. Lasagne al ragu bianco - ricetta foto passo passo

    Come preparare la besciamella cremosa?

    In una padella, sciogliere dolcemente sul fuoco il burro (circa 50 g), e poi aggiungere 50 g di farina, mescolare con un frustino per non formare grumi.

    Quindi aggiungere poco latte freddo alla volta continuando a mescolare. La cottura a fiamma media sarà di 8 -10 minuti. Verso la fine, salare e insaporire con la noce moscata grattugiata all’istante.

    Lasciare raffreddare la besciamella, e ogni tanto, mescolare per evitare la formazione della crosticina sopra.

    Grattugiare il formaggio.

    Accendere il forno statico a 180°.

    COMPORRE la lasagna bianca

    Sul fondo di una teglia (come questa), versare un sottile strato di besciamella. Alternare strati di lasagne, besciamella, cucchiaiate di sugo di ragù e ricotta. Terminare con uno strato di besciamella e formaggio grattugiato.

    COTTURA

    Cuocere a 180° per circa 20 minuti.

    Togliere dal forno le lasagne con ricotta e sugo di carne macinata e farle raffreddare leggermente prima di servirle.

Come CONSERVARE le lasagne nel freezer?

COTTE: una volta pronte, attendere il loro completo raffreddamento, coprire con della pellicola alimentare e porre nel congelatore per massimo 4 mesi.

DA CUOCERE: comporre direttamente la lasagna in una teglia per la conservazione e cottura come le vaschette in alluminio con coperchio usa e getta. Porre nel freezer con la data di preparazione e consumare entro 3 – 4 mesi. Prima della cottura è importante scongelare completamente, per il tempo necessario, in frigorifero per ottenere una cottura uniforme.

Prima del loro utilizzo, per tutta la notte, scongelare bene le lasagne al ragù in frigorifero, quindi cuocere a 180° per il tempo necessario. Per evitare di seccarle: coprire sopra con della carta stagnola o irrorare la superficie con un filo di latte.

Cosa aggiungere al ragù bianco con besciamella?

Oltre alla ricotta si può aggiungere qualsiasi altro tipo di formaggio spalmabile (casatella, crescenza, mascarpone, robiola…) o fettine di formaggio (caciocavallo, mozzarella, provola, scamorza…).

Un’alternativa al formaggio può essere preparare delle lasagne al ragu bianco e funghi o delle lasagne in bianco con verdure (carciofi, spinaci, piselli, zucca, zucchine…).

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.