Ragù bianco – ricetta facile e veloce

ragu bianco cremoso ricetta facile ORTAGGI che passione by Sara Grissino

Oggi ti lascio la ricetta di un ragù bianco cremoso e profumato, preparo spesso questo sugo in bianco per la pasta. Ognuno ha la sua versione, chi preferisce la toscana, chi quella genovese, napoletana… Io lo preparo così, in grande quantità per poterne congelare parte ed averlo sempre pronto in caso di necessità o fretta.

STAGIONE del ragù senza pomodoro: buono nella stagione fredda e anche in quella estiva.

ragu bianco ricetta cremosa e veloce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni10 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ragù bianco

  • 750 gCarne macinata (agnello, anatra, coniglio, faraona, maiale, pollo, tacchino…)
  • q.b.Olio
  • 2Cipolle
  • 1Carota
  • 1gambo di Sedano
  • 1 spicchioAglio
  • Mezzo bicchiereVino bianco (facoltativo)
  • q.b.Sale grosso
  • 100 gLatte intero (o panna)

Spezie e erbe aromatiche

  • 1Chiodo di garofano
  • 1 cucchiainoBasilico secco (sbriciolato al momento)
  • Mezzo cucchiainoMaggiorana (secca o fresca)
  • 2 pizzichiNoce moscata (grattugiata al momento)
  • Mezzo cucchiaioRosmarino
  • Mezzo cucchiainoPaprika
  • Mezzo cucchiainoPeperoncino
  • Mezzo cucchiainoSantoreggia (secca o fresca)
  • 1 pizzicoSemi di coriandolo (macinati al momento)
  • Mezzo cucchiaioTimo (o Origano)

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello a lama liscia ben affilato
  • Padella ampia a fondo spesso
  • Mestolo

Ragù bianco

  1. Preparare le verdure

    Curare e lavare: le cipolle, la carota, il sedano e lo spicchio d’aglio. Tritare tutto nel minipimer oppure tagliare con un coltello a piccoli pezzi uniformi tutti gli ortaggi.

  2. Cottura

    In un tegame a fondo spesso e ampio, versare: l’olio (e/o l’acqua), le verdure e farle ammorbidire e dorare, serviranno circa 10 minuti.

    Una volta che gli ortaggi sono belli asciutti aggiungere il macinato e farlo rosolare a fuoco vivace, continuando a mescolare con un mestolo e schiacciando la carne per spezzettare i pezzi troppo grossi.

    Per ottenere un gusto più intenso: soffriggere separatamente il macinato in un’ampia padella antiaderente con pochissimo olio. Una volta dorato (e quindi ottenuta la reazione di Maillard) si può unire alla pentola con le verdure.

    Bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco e sfumare. Quindi unire gli aromi preferiti e il sale. Continuare la cottura per 20 – 30 minuti, aggiungere acqua calda all’occorrenza (per un risultato più cremoso aggiungere latte intero o panna).

ALTERNATIVE e VARIANTI

Per un risultato più saporito, fare il soffritto delle verdure con 20 – 30 g di burro. Quindi rosolare della pancetta a dadini e/o una salsiccia sbriciolata, e per ultimo il macinato di carne.

Per un risultato più cremoso cuocere il ragù bianco più a lungo o fino a sciogliere tutta la carne.

Versione light – leggera: per il soffritto utilizzare acqua in sostituzione dell’olio. E preferire aggiungere un filo d’olio extravergine di oliva a crudo al ragù bianco assieme alle tagliatelle (pappardelle) cotte.

PROVA la mia versione vegetale del ragù con le verdure estive.

come CONSERVARE il ragù bianco

– in frigorifero per massimo 4 giorni

– in congelatore per 3 mesi

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.