Crea sito

Carciofi al forno CROCCANTI e MORBIDI

carciofi al forno croccanti e saporiti ORTAGGI che passione

I carciofi al forno light sono una ricetta facile, leggera e al tempo stesso molto saporita. Un contorno dorato e tenero all’interno, ti conquisterà.

I carciofi cotti in forno sono buoni anche sopra alla pizza o in un panino.
Ricetta vegana senza uova e latticini.

STAGIONALITA’ dei carciofi
: da ottobre a maggio in base alla varietà

carciofi al forno light
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSalutare

Carciofi al forno

  • 5Carciofi (di Mola, moretti, violetti, spinosi…)
  • q.b.Succo di limone (facoltativo)
  • 1 cucchiaioPangrattato (circa 15 g)
  • q.b.Spezie (basilico, maggiorana, menta, nepitella, origano, santoreggia, timo…)
  • Mezzo spicchioAglio (o aglio in polvere)
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo (o menta fresca)

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello a lama liscia ben affilato
  • Pentola a pressione o padella normale
  • Teglia bassa da forno

Carciofi al forno

  1. La pulitura dei carciofi è lunga e laboriosa. Se non hai tempo, puoi trovarli dal fruttivendolo o al mercato già curati oppure puoi utilizzare dei cuori di carciofo in spicchi surgelati.

    Come pulire i carciofi?

    Per iniziare consiglio di coprirsi le mani con dei guanti in lattice per non sporcarsi le dita di verde scuro.

    Eliminare il gambo (si può utilizzare per altre preparazioni oppure accorciare, sbucciare dalla parte più fibrosa e tagliare a pezzi per aggiungerlo ai cuori di carciofi nella teglia).

    Togliere le foglie coriacee e più esterne fino ad arrivare a quelle più chiare e tenere (il cosiddetto cuore). Tagliare la parte finale delle corolle per eliminare la spina.

    Dividere i singoli carciofi a metà e poi a spicchi ed eliminare l’eventuale peluria interna (chiamata barba o fieno).

    Mano a mano che sono pronti, immergerli in acqua acidula per evitare che anneriscano. Spesso io li inserisco in acqua semplice senza il succo di limone perchè cuocendoli dopo poco tempo è inifluente la loro colorazione.

  2. carciofi al forno - foto ricetta passo passo ORTAGGI che passione

    Precottura

    Cuocere gli spicchi di carciofo al vapore (io in pentola a pressione per 3 minuti) o in un tegame con acqua bollente per circa 10 minuti.

    Accendere il forno statico a 180°.

    Preparare la panatura

    In una tazza porre un cucchiaio abbondante di pane grattato, poche erbe aromatiche secche e sbriciolate, l’aglio tritato, il sale. Mescolare il tutto.

  3. Cottura in forno

    Porre in una teglia da forno di misura (in ceramica, metallo, vetro pirex…) i quarti di carciofo su un unico strato (se si gradisce si possono tagliare in spicchi più sottili).

    Cospargere sopra con il pangrattato preparato e un filo d’olio.

    Infornare nel forno statico già caldo, in un ripiano centrale, a 180° per circa 20 minuti. Trascorso il tempo alzare la temperatura a 200° e spostare la teglia in un ripiano più alto per una superficiale gratinatura dei carciofi.

    Servire i carciofi al forno gratinati con una spolverata di menta e/o prezzemolo fresco tritato e un filo d’olio extravergine a crudo.

ALTERNATIVE

Per scegliere le erbette aromatiche secche, consiglio di aggiungerne tanti tipi in pochissima quantità per profumare la leggera panatura e limitare la dose di sale.

La panatura si può omettere, basterà condire sopra i carciofi con poco sale e spennellare con del buon olio prima di infornare.

Per i celiaci: utilizzare la farina di mais per polenta instantanea o pane grattugiato senza glutine.

varianti VEGETARIANE

L’impanatura si può fare con formaggio grattugiato (grana, parmigiano, pecorino…) mescolato al pangrattato o in purezza.

Negli ultimi minuti di cottura si può aggiungere sopra un formaggio (senza caglio animale) a pezzetti tipo: caciotta, mozzarella, scamorza… togliere subito dal forno quando si è sciolto.

CONSERVAZIONE

Consumare i carciofi al gratin entro 24 ore.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.