Passato con baccelli di piselli – ricetta nowaste

Passato-con-baccelli-di-piselli-ORTAGGI che passione

Il passato con baccelli di piselli è un’ottima minestra per recuperare, non sprecare #nowaste le bucce di questi freschi legumi.
 
STAGIONALITA’ dei PISELLI: da aprile a giugno

Passato-con-baccelli-di-piselli-Ortaggi che passione by Sara Grissino
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaZuppe

Ingredienti

Passato con baccelli di piselli

  • 500 gpiselli (biologici o non trattati)
  • Mezzacipolla (g 50)
  • q.b.sedano (g 50)
  • q.b.sale grosso
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 800 gacqua (o più)

Ingredienti facoltativi

  • 1carota
  • 1patata (o batata o patata dolce americana)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 fogliaalloro (secco)
  • 2 ramettiprezzemolo
  • q.b.basilico (fresco o secco)
  • q.b.origano (o timo)

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello ben affilato
  • Pentola (alta e stretta)
  • Passaverdure

Preparazione

Passato con baccelli di piselli

  1. PREPARARE I PISELLI

    Lavare bene i piselli per togliere tutti gli eventuali residui di terra o altro. Sgranare i baccelli e tenere da parte i piselli più teneri e piccoli. Eliminare le estremità delle bucce, quindi tagliarle a pezzetti.

    PREPARARE LE VERDURE E IL BRODO VEGETALE

    Lavare e tagliare a pezzi: la cipolla, il sedano e l’eventuale carota e patata. In una casseruola inserire: l’acqua, tutti gli ortaggi a pezzi, il sale e gli aromi preferiti (aglio, alloro, basilico secco, origano o timo).

    Cucinare il tutto per almeno un’ora e mezza o fino a che i baccelli sono teneri. Spegnere il fuoco e ridurre a crema il brodo vegetale con il passa verdure (la buccia è molto fibrosa e il minipimer non basta).

    Riporre nuovamente il passato con baccelli di piselli sul fuoco, regolare di sale e a scelta aggiungere i piselli sgranati, in pochi minuti sono cotti.

    Servire la minestra decorandola con i piselli più piccoli e crudi (tenuti da parte) e un filo d’olio extra vergine di oliva (piccante).

VARIANTI e ALTERNATIVE

Per rendere più saporita questa vellutata, prima di aggiungere tutta l’acqua alle verdure, fare un soffritto con la cipolla e insaporirci dentro le verdure per 5 minuti.

Prova la stessa ricetta con i baccelli di fave.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

2 Risposte a “Passato con baccelli di piselli – ricetta nowaste”

  1. Ho provato stasera, ma ho dovuto buttare tutto. La quantità di polpa che si ottiene è irrisoria, le bucce sono quasi soltanto fibre. Anche aggiungendo una patata il risultato non cambia. E il risultato non ha alcun sapore.

    1. Mi dispiace che non ti abbia soddisfatto. Effettivamente i baccelli dei piselli sono molto fibrosi, dipende molto anche dal tipo e dall’annata. A me il passato risulta saporito. Per un risultato migliore ti consiglio di farlo con i baccelli delle fave che sono più carnosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.