Crea sito

Ragù cremoso, rosso o in bianco

Ragù cremoso, in rosso o in bianco - ricetta classica

Il Ragù cremoso (rosso o in bianco) è il sugo più pratico da congelare e da avere sempre a disposizione in caso di ospiti inaspettati. Ognuno lo prepara a modo suo, questa la mia versione preferita. Per la versione in bianco, basta non aggiungere il pomodoro.

La cottura lenta e prolungata della carne, scioglie il grasso naturalmente presente in essa e si ottiene un ragù cremoso e dal gusto avvolgente.

Buono per condire: la pastasciutta, gli gnocchi, le lasagne, la pasta al forno, la polenta…

Ragù cremoso, in rosso o in bianco - ricetta classica
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: almeno 2 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 500 – 700 g macinato di carne bovina o mista (non troppo magro)
  • 1 Cipolla
  • 1 – 2 Carote
  • un gambo Sedano
  • uno spicchi Aglio (facoltativo)
  • mezzo cucchiaini Curry
  • mezzo cucchiaini Paprika
  • un pizzichi Peperoncino
  • 1 – 2 foglie alloro secco
  • mezzo bicchieri Vino (bianco o rosso)
  • 200 g pelati o passata di pomodoro (da omettere per la versione in bianco)
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale

Ingredienti facoltativi

  • un rametti Rosmarino
  • 100 g Latte intero (o panna)

Preparazione

  1. Ragù cremoso

    in rosso o in bianco

    Lavare e tagliare a pezzetti più o meno grandi le verdure (cipolla, carota, aglio e sedano) in base alle proprio preferenze, invece se non si ama trovare i pezzi di verdure nel ragù, tritarle finemente con il mixer.

    In un tegame alto soffriggere tutte le verdure con un filo d’olio e poca acqua assieme agli aromi (aumentare la dose di acqua e diminuire quella di olio in base a quanto grassa è la carne).

    Aggiungere il macinato e cuocere a fuoco vivace, mescolando bene per evitare che si formino dei grumi di carne. Sfumare con il vino e poi aggiungere la polpa di pomodoro e cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio.

    Abbassare la fiamma al minimo, il sugo deve solo leggermente sobbollire. Coperchiare e proseguire la cottura per almeno due ore, mescolando di tanto in tanto. Solo se necessario aggiungere dell’acqua tiepida.

    A fine cottura aggiungere il sale e il latte, quindi continuare la cottura per altri 10 minuti.

    per la VERSIONE del ragù in bianco: non aggiungere il pomodoro e il latte

I consigli di Sara

  • un buon ragù più ore cuoce, più diventa cremoso e gustoso
  • aggiungere il ragù caldo alla pasta assieme ad un filo d’olio extravergine a crudo
CONSERVARE

Una volta freddo si può conservare il ragù cremoso in un contenitore ermetico:

  • in frigorifero per 3 – 4 giorni
  • in freezer per massimo 3 mesi

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Ragù di verdure estive, sugo

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara