Crea sito

Carciofini in padella light – ricetta veloce

carciofini in padella ORTAGGI che passione by Sara Grissino

I carciofini in padella trifolati sono una ricetta light, facile, veloce ed estremamente gustosa. I carciofi hanno poche calorie e sono richissimi di fibre, qui le loro proprietà.

Quali sono i carciofi picolissimi che si possono utilizzare per questa ricetta?
I carciofini della Sardegna o della Toscana, la carciofina siciliana, i cuori di carciofo surgelati, il carciofo violetto di Sant’Erasmo (nella laguna veneziana) detti anche Botoli, articiochi o castraure, .

Altre RICETTE
Carciofini sott’olio
Castraure fritte
Crudi in insalata


Stagionalità dei carciofini: da gennaio a inizio giugno in base alla varietà.
RACCOLTA dei carciofini sardi, siciliani, toscani: da gennaio a aprile
PERIODO dei botoli veneziani di Sant’Erasmo: da aprile a maggio

castraure botoli carciofini in padella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
86,93 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 86,93 (Kcal)
  • Carboidrati 10,57 (g) di cui Zuccheri 0,87 (g)
  • Proteine 2,56 (g)
  • Grassi 4,97 (g) di cui saturi 0,74 (g)di cui insaturi 0,14 (g)
  • Fibre 5,01 (g)
  • Sodio 247,81 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 80 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Carciofini in padella

facoltativo: mezzo bicchiere di vino bianco (o latte vegetale) da fare sfumare in cottura.
  • Mezzo kgcarciofi (piccoli – circa n.10 )
  • 1 spicchioaglio
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.acqua (circa 120 g)
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo (essiccato o fresco e tritato)

Strumenti

  • Coltello a lama liscia
  • Ciotola per l’ammollo in acqua
  • Tegame di misura (con coperchio)
  • Mestolo

Carciofini in padella

  1. Come pulire i carciofini?

    Per pulire i carciofi usare dei guanti in lattice, per evitare di sporcarsi le mani.

    Eliminare le foglie più esterne e dure dei carciofini fino a raggiungere quelle chiare, tagliare via la punta spinosa. Con un coltello pulire il gambo.

    Il cuore del carciofo deve essere ripulito dall’eventuale peluria interna.

    Tagliare i cuori di carciofo a metà o in quattro parti, dipende dalla loro grandezza.

    Come cucinare i carciofi piccolissimi?

    Mettere i carciofi in ammollo in acqua acidulata con del succo di limone, per evitare che diventino neri. Se si puliscono e cucinano immediatamente si può omettere questo passaggio.

    Porre in un unico strato i carciofi in un tegame e cuocerli con un filo d’olio extravergine d’oliva e l’aglio. Farli rosolare per pochi minuti. Se gradito, sfumare con del vino bianco o del latte vegetale.

    Quindi aggiungere dell’acqua fino a coprirli per la metà e farli sobbollire per circa 20 minuti coperchiati. Se l’acqua dovesse asciugarsi aggiungerne altra calda.

    Insaporire a scelta con: dado vegetale, erbette miste, curry. Coprire e cuocere a fuoco medio-basso.

    A fine cottura scoprirli, farli asciugare e aggiustare di sale.

    Alla fine, cospargere con del prezzemolo tritato e servire i carciofini in padella caldi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.