Canederli asciutti con radicchio rosso

I canederli asciutti con radicchio rosso di Treviso sono una ricetta che unisce due regioni a me molto care il Trentino Alto Adige  (mia terra di nascita) e il Veneto  (mia terra di adozione da oltre quindici anni). Quale preferisco? Adoro entrambe, anche per avermi dato la grande opportunità di conoscere dei meravigliosi prodotti agricoli e culinari.

Per preparare questi canederli compatti e saporiti, importante è la scelta del pane (in Südtirol nei panifici è possibile acquistare il pane raffermo per canederli già tagliato a dadini) e l’utilizzo del radicchio rosso di Treviso tardivo Igp (in Veneto i contadini vendono a chilo le foglie più esterne a poco costo) e il formaggio Trentingrana Dop.

Stagionalità del radicchio rosso tardivo:  da NOVEMBRE a MARZO

Canederli asciutti con radicchio rosso di Treviso e noci
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

per n. 20 canederli da 4 cm. di diametro

  • 250 g pane bianco raffermo a pezzetti (con crosta sottile e non troppo croccante)
  • mezza Cipolla (circa 100 g)
  • 30 g Burro (di malga)
  • 3 Uova (circa 160 g)
  • 120 g Latte (intero)
  • 80 g Trentingrana
  • 15 g Farina (tipo 1)
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale

per il condimento

Preparazione

  1. Canederli asciutti con radicchio rosso di Treviso Igp e noci ORTAGGI © passione by Sara Grissino

    Canederli asciutti con radicchio rosso

    di Treviso Igp tardivo

     

    Prima di tutto mondare la cipolla, lavarla e tagliarla a fettine sottili. In un tegame soffriggerla con il burro per circa 5 minuti.

    Nel frattempo lavare le foglie di radicchio rosso e tagliarle a strisce di circa uno – due centimetri ed aggiungerle alla cipolla assieme al sale. Cuocere il tutto per circa 10 minuti o fino a che le verdure saranno appassite. Fare raffreddare.

    Grattugiare il Trentingrana e la noce moscata.

    Tagliare il pane a pezzetti di circa mezzo – un centimetro di lato e porlo in una capiente ciotola. Comprimere il pane e versarci sopra tutti gli ingredienti: il latte, le uova, la farina, il radicchio cotto, il sale, il formaggio grattugiato e la noce moscata in polvere.

    Quindi impastare a fondo con le mani fino ad ottenere un composto uniforme, pressarlo bene sul fondo della ciotola. Il composto sarà leggermente colloso, morbido ma non bagnato. Nel caso fosse troppo morbido aggiungere pochissimo pangrattato o farina.

    Coprire l’impasto e porlo in frigorifero a riposare per mezzora o al massimo per due giorni per far si che tutti gli aromi si fondano tra di loro (io a volte preparo l’impasto in anticipo e lo lascio in frigo fino al suo utilizzo).

    Preparare i canederli e cuocerli

    Formare con le mani umide dei canederli di circa 3 – 5 centimetri di diametro (è utile comporre le palline di canederlo con le mani leggermente bagnate, per evitare che il composto si appiccichi troppo alle mani).

    Lessarli nell’acqua salata a fuoco basso, dopo pochi minuti i canederli verranno a galla, poi proseguire la cottura per circa altri 5 minuti (è importante cuocerli nell’acqua che sobbolle per non intaccare la struttura della pallina di canederlo).

    SERVIRE i canederli asciutti:

    °  con il classico burro fuso e salvia e Trentingrana grattugiato

    °  con un sugo di radicchio rosso di Treviso Igp tardivo e noci

    Prima lavare le foglie di radicchio rosso e tagliarle a strisce sottili. Poi in un tegame antiaderente basso e ampio, cuocerle con il burro e l’olio per circa 10 minuti o fino a che saranno appassite. Nel frattempo tagliare i gherigli delle noci grossolanamente ed aggiungerli al radicchio negli ultimi minuti di cottura.

    E per finire aggiungere i canederli cotti dentro alla salsa e farli insaporire qualche minuto prima di servirli caldi.

  2. Contest E TU CHE CANEDERLO 6 SEI Grandtour Trentino Alto Adige AIFB

    Con questa ricetta partecipo al contest Che Canederlo 6 ? di Aifb legato al Gran Tour del Trentino Alto Adige. Questi gli hashtag per poterlo seguire sui social

    #aifb #grantourditalia #grantrourtrentinoaltoadige

    #sanmartinodicastrozza #trentinoaltoadige #canederliaifb

CANEDERLI, altre ricette e abbinamenti

Dal blog Tutti possono cucinare

Canederli ricotta speck e mele

Dal blog Vittoria in cucina

Canederlo dolce con speck croccante e crema inglese al pepe

Dal blog Gusta de gusta blog

Canederli al broccolo fiolaro

Dal blog Fraduefuochi

Canederli al formaggio, ovvero i KaseKnödel

Canederli allo speck

Dal blog Homework & muffin

Canederli con ricotta affumicata e nocciole

Dal blog Il pomodorino Confit

Canederli di pane nero con verze e Crucolo

Dal blog  Timo e lenticchie

Canederli in brodo o asciutti al formaggio e tarassaco

Dal blog  Prelibata

Canederli Tirolesi per tutti i gusti

Dal blog  Grazia in cucina

I canederli con cime di rapa e caciocavallo podolico

Dal blog  Sapori e Dissapori

Canederli con verza, Vézzena stravecchio e crudo di Montagnana

Dal blog  Visioni dalla cucina in là

Canederlotti con gambi di carciofo, rigatino e Puzzone di Moena al burro e acciughe

Dal blog  My soul kitchen

Canederli con cavolo nero, Vezzena stravecchio e mortadella su crema di patate viola alle spezie

Dal blog  Officina golosa

Canederli alla zucca e formaggio Vezzena su ragù di fegatini al limone

 

Canederli trentini allo speck

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

 
Precedente Pizzoccheri fatti in casa, ricetta Successivo Torta versata al cacao farcita con crema alla ricotta

4 thoughts on “Canederli asciutti con radicchio rosso

Lascia un commento

*