Arance essiccate, come disidratare gli agrumi a casa

Sai come preparare le arance essiccate a casa? E’ facilissimo.

Quest’anno per Natale ho deciso di provare ad essiccare degli agrumi: arancia, cedro, clementina, limone e pompelmo nel forno casalingo. Sono usciti asciutti e colorati, una meraviglia! Un po’ arricciati ma sono belli anche così.

Stagionalità delle arance: da ottobre a maggio in base alla varietà.

arance essiccate, ORTAGGI che passione
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    6 ore
  • Porzioni:
    2 teglie da forno

Ingredienti

Ingredienti per 2 teglie da forno

  • 6 arance biologiche (Navel)

Preparazione

  1. arance essiccate, solo tagliate prima di mettere in forno

    Arance essiccate

    Prima di tutto lavare molto bene le arance. Poi tagliarle a fette sottili di circa 3 -4 mm., scartare le fette delle estremità. Si possono tamponare le fette con della carta assorbente per togliere un po’ di succo.

    Porle su una teglia ricoperta da carta da forno e farle essiccare in forno statico a 90° per 4 ore, rigirandole dopo 2 ore. Nella porta del forno porre uno stecchino (da gelato o il manico di un mestolo) per tenerla socchiusa, questo permetterà al vapore di uscire.

    Terminato il tempo, spegnere il forno e lasciare le arance al suo interno (sempre con lo stecchino a tenere socchiusa la porta del forno) per mezza giornata o più. Il giorno dopo continuare l’essiccazione per altre due ore, sempre a 90°, dopo un’ora rigirarle.

    Se alcune fette di agrumi si seccano prima tirarle fuori e continuare la cottura solo con quelle ancora bagnate.

    UTILIZZO delle arance essiccate

    Io amo essiccare gli agrumi biologici al naturale, per poi aggiungerli agli infusi, al tè o alle tisane. Sentirete che aroma che rilasciano.

    Dopo l’infusione si possono anche mangiare (solo polpa e per intero, in base alle preferenze).

    COME TRATTARE LE ARANCE ESSICCATE per le decorazioni

    (in questo caso non utilizzare arance biologiche)

    • dopo averle essiccate, spruzzarle con della lacca per cappelli
    • si possono anche cospargere con dei brillantini
    • in corrispondenza della buccia praticare un foro per fare passare il cordino (o nastrino) per appenderle all’albero di Natale o utilizzarle per le decorazioni natalizie.

    Come scegliere le arance, i limoni da essiccare

    Gli agrumi da essiccare devono essere freschi e sodi, quindi non troppo morbidi e maturi. Con una scorza integra.

Essiccare sul termosifone di casa

Le fette di arancia si possono anche fare essiccare, ponendole ad asciugare sui termosifoni di casa sopra a della carta assorbente o ad un canovaccio pulito. Rigirarle ogni tanto. Con questa tecnica si può impiegare anche più di una settimana, dipende molto da quanto sta accesso il riscaldamento di casa vostra.

CONSERVAZIONE

Conservare le arance essiccate in una scatola di latta o in un vaso di vetro.

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

 
Precedente Vin brulè, ricetta facile per un caldo cocktail invernale Successivo Antipasto di Natale veloce, polpettine rosse con acciughe

Lascia un commento

*