Casadinas salidas: formagelle salate

Oltre alle note formagelle dolci in certe parti della Sardegna, in particolare nel Nuorese vengono realizzate is casadinas salidas: le formaggelle salate.
Non sono altro che gustosissimi cestini di pasta violada ripieni di formaggio pecorino o caprino fresco, con prezzemolo o menta; secondo alcune varianti vengono usati entrambi.
Io gli ho realizzate sia nella classica misura di 12 cm sia con un coppapasta di diametro inferiore ai 12 cm in quanto gli ho servite ai miei ospiti come aperitivo.
Ora non vi resta che leggere la mia ricetta e proporre ai vostri ospiti un aperitivo o un antipasto sardo diverso dal solito.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni24 piccole e 5 grandi
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta:

  • 500 gdi semola rimacinata
  • 100 gdi strutto fatto in casa
  • q.b.acqua tiepida
  • 1 cucchiainodi sale fino

Per il ripieno

  • 500 gdi formaggio fresco di capra o di pecora prima di essere salato
  • 1uovo
  • 2 cucchiaidi farina
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 1 pizzicodi sale

Preparazione della pasta per casadinas salate

  1. Come preparare la sfoglia o pasta violada per is casadinas salidas .

    in una ciotola versate la semola,fate la classica fontana al centro, unitevi lo strutto e l’acqua tiepida ( all’incirca 200 ml, è una ricetta molto antica , prima si faceva ad occhio, quindi si usava la classica espressione “quanto ne assorbe la semola” )e il sale; impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

    Fate riposare la pasta per 30 minuti coperta da pellicola.

    Successivamente dividete l’impasto in 4 porzioni e tirate ciascuna nella macchinetta per 4 volte fino ad ottenere una sfoglia di 2mm;

    poi ritagliate con un coppapasta dentellato o liscio tanti cerchietti del diamtero di 12 cm.

    io siccome gli ho serviti come aperitivo alcune le ho realizzate con un coppapasta di diametro inferiore a 12cm.

    Procedete in questo modo fino ad esaurimento della pasta.

Per il ripieno

  1. Per preparare il ripieno servitevi di un robot da cucina o di un passaverdure e tritate il formaggio fresco ( per quanto riguarda il formaggio io ho utilizzato un caprino successivamente a 2 giorni dalla sua produzione; dopo la cottura in forno il formaggio de is casadinas deve filare), unitevi il sale, l’uovo, il prezzemolo tritato e la farina.

    Mescolate per bene gli ingredienti.

  2. Di seguito disponete su ogni cerchietto di diametro inferiore a 12 cm di pasta un cucchiaio e mezzo di formaggio, mentre in quello da 12 cm almeno 4 cucchiaini;

    pizzicate la pasta per 11/ 12 volte in base alla vostra manualità. fino a formare dei cestini.

  3. Una volta che saranno tutte pronte, posizionatele su una teglia rivestita di carta forno e fatele cuocere a 180° in forno statico per 10/15 minuti,

  4. non dovranno scurirsi in superficie ma dovranno risultare piuttosto filanti.

  5. Servitele calde, come aperitivo o come antipasto accompagnate da un buon calice di vino.

Note

Per la realizzazione de “is casadinas salidas: formaggelle salate ho utilizzato degli strumenti acquistati su Amazon quali la macchinetta per tirare al pasta e i coppapasta dentellati,davvero molto utili, che se volete potrete acquistare cliccando con il mio link di affiliazione che trovate nella sezione strumenti utilizzati

2,0 / 5
Grazie per aver votato!