Lasagne funghi e noci senza besciamella

Ricordate la mia ricetta della mousse di funghi? Come vi spiegavo in quell’articolo, la mousse è perfetta per farcire la pasta, tant’è che ho subito pensato di preparare queste super golose lasagne funghi e noci, senza besciamella, ma cremosissime!

Come resistere alla crosticina esterna, al profumo intenso e alla cremosità degli strati? Non si può! 😀 Provate anche voi la ricetta!

lasagne funghi e noci senza besciamella

Ingredienti:

Lasagne funghi e noci – Procedimento

Portiamo a bollore l’acqua, saliamola e sbollentiamo per qualche minuto le sfoglie delle lasagne. Scoliamole e stendiamole in un vassoio, senza accavallarle. Non buttiamo l’acqua di cottura, ci servirà dopo.

Imburriamo una piccola teglia da una o due porzioni e accendiamo il forno a 170°.

Diluiamo la nostra mousse di funghi con l’acqua di cottura, in modo che abbia la consistenza fluida della besciamella appena preparata.

Mettiamo nella teglia il primo strato di lasagna, farciamolo con la crema di funghi e qualche gheriglio di noce spezzettato e procediamo con gli altri strati.

Disponiamo nella teglia l’ultimo foglio di lasagna e aggiungiamo al condimento ai funghi rimasto il grana grattugiato. Farciamo con questa cremina lo strato finale delle nostre lasagne e completiamo con gli ultimi gherigli di noci.

Inforniamo per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non si sarà formata l’irresistibile e immancabile crosticina.

Ecco pronte le nostre lasagne funghi e noci!

lasagne funghi e noci cremose

Un consiglio in più

Potete aggiungere anche del formaggio fra uno strato e l’altro, io ho evitato perchè la mousse è preparata con la mozzarella, ma ovviamente è una scelta personale 🙂 Potete, inoltre, arricchire le lasagne con prosciutto cotto a dadini, o speck.

Passate a trovarmi su facebook, twitter, pinterest e instagram, vi aspetto!

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con BellaLodi 🙂

Precedente Pane Metalupo #SerialFood Successivo Torta alle carote

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.