Insalata di riso con fagiolini

Come potrete notare dalla home del mio blog, mi sono data ai primi piatti freddi. Li adoro e sono un ottimo modo per contrastare le giornate calde che, ahimè, si fanno sempre più vicine. La ricetta di oggi è una gustosissima insalata di riso con fagiolini, perfetta per l’estate, per l’ufficio, per la spiaggia, per la campagna e per la città 😀

insalata di riso ai fagiolini
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 150 g riso parboiled
  • 80 g Fagiolini
  • 50 g fave fresche
  • 80 g Pomodorini datterini
  • 50 g Grana padano Grattugiato
  • 1 cucchiaio Semi di papavero
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo i fagiolini: eliminiamo le estremità e tiriamo il filo centrale che percorre il baccello. Laviamoli sotto l’acqua corrente e facciamoli cuocere in acqua bollente e salata per circa 25-30 minuti. Durante gli ultimi 10 minuti di cottura aggiungiamo in pentola anche le fave sgusciate. Scoliamo il tutto, tagliamo a pezzetti i fagiolini e lasciamo a raffreddare.

  2. Cuociamo anche il riso, sempre partendo da acqua bollente e salata, per circa 16 minuti. Scoliamo il riso e passiamolo sotto l’acqua corrente per fermare la cottura. Aspettiamo che anche questo si raffreddi completamente.

  3. Nel frattempo tagliamo a pezzetti i pomodori e a scaglie il nostro grana padano.

    Quando tutti gli ingredienti saranno freddi, mescoliamoli insieme in una ciotola, aggiungendo anche i pomodorini, il grana, l’olio extravergine e i semi di papavero. Insaporiamo anche con un po’ di pepe nero e un altro po’ di sale se serve.

  4. La nostra insalata di riso ai fagiolini è pronta!

    insalata di riso con fagiolini

Un consiglio in più

Per rendere la nostra insalata di riso con fagiolini un piatto completo, possiamo anche aggiungere del tonno al naturale o dei filetti di sgombro.

I semi di papavero sono ovviamente opzionali, io adoro però la consistenza che regalano al riso, provateli!

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Sauro alla griglia Successivo Pasta ai pomodorini gialli

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.