Bruschette con ricotta e miele

Quando arriva il momento di un aperitivo con gli amici le bruschette sono sempre la scelta più gettonata. Semplici e gustose, un finger food tutto italiano che si prepara in poco tempo. Oggi vorrei proporvele in una versione alternativa, ma comunque super gustosa: le bruschette con ricotta e miele!

Ottime sempre, in estate per aprire la cena in terrazza, in autunno con un buon bicchiere di vino, in inverno prima di un cenone con i parenti. Le bruschette con la ricotta hanno un sapore delicato, fresco e piacevole: bisogna provarle!

bruschette con ricotta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    2 minuti
  • Porzioni:
    2-4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 6 fette Pane casereccio
  • 80 g Ricotta di bufala
  • 2 cucchiai salsa di noci
  • 1 cucchiaino Miele
  • q.b. Pepe
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tagliamo il pane casereccio a fette e, successivamente, dividiamo ogni fetta in due. Facciamo riscaldare una piastra e tostiamo il pane un minuto per lato.

  2. Aggiungiamo alla ricotta di bufala la salsa di noci e amalgamiamola. Se non l’avete già pronta, basterà tritare una manciata di noci con un filo d’olio extravergine d’oliva e, se vi piace, insaporirla con un po’ di Grana grattugiato.

  3. Aggiustiamo la nostra crema di ricotta con sale e pepe e aggiungiamone un po’ su ogni fetta di pane abbrustolito.

  4. Facciamo colare il miele a filo sopra le bruschettine. Se il nostro miele dovesse essere troppo denso, basterà scaldarlo un po’ in un piccolo pentolino o in microonde.

  5. Le bruschette con ricotta e miele sono pronte, velocissime e gustose!

    bruschette con ricotta e miele

Un consiglio in più

Per renderle ancora più ricche, potete aggiungere alle bruschette un po’ di bresaola tagliata a listarelle.

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto! 🙂

Precedente Pasta e ceci estiva Successivo Biscotti con gocce di cioccolato

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.