Arancini ai funghi

Gli arancini di riso sono una droga. Riuscite ad immaginare  di passeggiare per le vie del centro con questo perenne profumo sotto al naso in prossimità di bar e rosticcerie? Spoiler: è impossibile non cadere in tentazione. Per rendere partecipi anche coloro i quali non si trovano in Sicilia, ecco accrescere ancora di più la lista delle mie ricette con la pubblicazione di questi super profumati arancini ai funghi!

Fra i più gettonati nelle arancinerie, dopo ovviamente i classicissimi al ragù, al burro e al pistacchio, gli arancini ai funghi non hanno nulla da invidiare ai fratelli più popolari: sono squisiti!

arancini di riso ai funghi

Ingredienti per circa 15 arancini

Per l’esterno:

  • 500 g di riso
  • 30 g di burro
  • 50 g di grana grattugiato
  • sale
  • pepe nero
  • farina 0 o 00 q.b.
  • pangrattato q.b.

Per il ripieno:

  • 200 ml di latte
  • 25 g di farina 00
  • 25 g di burro
  • 100 g di funghi champignon freschi o surgelati
  • 50 g di funghi porcini freschi o surgelati
  • 150 g di provola
  • sale
  • pepe nero
  • prezzemolo secco
  • olio extravergine d’oliva

Per la frittura:

  • olio di semi di girasole o arachide

Arancini ai funghi – Procedimento

Versiamo il riso in una pentola abbastanza capiente e ricopriamolo di acqua, sommergendolo per circa due dita. Aggiustiamo di sale e accendiamo la fiamma, lasciando cuocere e mescolando di tanto in tanto. Aggiungiamo altra acqua man mano che la precedente sarà stata assorbita, fino alla totale cottura del riso.

Quando il riso sarà cotto e asciutto spegniamo la fiamma e aggiungiamo il burro, il grana e il pepe nero. Trasferiamolo in una teglia o in un vassoio e lasciamo che si raffreddi completamente.

Nel frattempo prepariamo la besciamella: facciamo fondere in un pentolino il burro, aggiungiamo la farina setacciata e, dopo aver amalgamato i due ingredienti, anche tutto il latte. Cuociamo la nostra salsa a fiamma lenta, mescolando, fino a quando non si sarà addensata. Aggiungiamo anche qui un po’ di sale.

In una padella cuociamo i funghi con un filo d’olio extravergine fino a quando non saranno morbidi. Trasferiamoli, quindi, nel bicchiere di un mixer a immersione, aggiungiamo del prezzemolo secco, un po’ di pepe e di sale e frulliamoli. Amalgamiamo i funghi frullati alla besciamella e lasciamo raffreddare.

Grattugiamo il formaggio e mescoliamolo alla besciamella, ormai fredda.

Assembliamo gli arancini schiacciando un po’ di riso sulla mano concava, aggiungendo un generoso cucchiaino di ripieno e richiudendoli con cura con altro riso.

Una volta farciti tutti gli arancini passiamo alla panatura.

Prepariamo una pastella fluida (ma non liquida) con farina e acqua e passiamo gli arancini prima nella pastella, poi nel pangrattato.

Facciamo scaldare l’olio, meglio se in una friggitrice di qualità; se non ne avete una, in questa pagina potete trovare alcune ottime friggitrici.

Friggiamo pochi arancini per volta e, una volta dorati, trasferiamoli su qualche foglio di carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso.

Ecco pronti gli arancini ai funghi!

arancini ai funghi

Un consiglio in più:

Per rendere ancora più irresistibili gli arancini di riso ai funghi potete aggiungere dei cubetti di speck al ripieno! 🙂

Passate a trovarmi su facebook, twitter, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Insalata di ceci e rucola Successivo Pop Corn al cioccolato fondente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.