La zuppa di vongole è un piatto unico, completo ed incredibilmente saporito. Se come me amate le vongole, non perdete questa ricetta che vi stupirà non solo del risultato ma anche della sua preparazione estremamente rapida e semplice, per darvi un’idea dei tempi, ho preparato questa zuppa di vongole domenica scorsa in poco meno di 15 minuti, il tempo di apparecchiare e la zuppa era pronta in tavola! Ora non mi dilungo oltre nelle chiacchiere e vi invito a seguirmi in cucina per preparare insieme la zuppa di vongole.

zuppa di vongole
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Vongole veraci 1 kg
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio extravergine d’oliva 5 cucchiai
  • Pomodorini ciliegino (circa) 10
  • Sale fino (pochissimo)
  • Vino bianco 80 ml
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Pepe nero (macinato) q.b.
  • pane (da friggere) 4 fette

Preparazione

  1. Iniziamo a mettere a bagno le nostre vongole, lasciamole in ammollo per un po’ in modo che, se ci fosse della sabbia, abbiano il tempo di ripulirsi per bene. Laviamo e priviamo delle estremità i pomodorini e poi li tagliamo a piccoli dadini e li mettiamo da parte.

  2. In un’ampia casseruola mettiamo olio ed uno dei due spicchi d’aglio, facciamo soffriggere velocemente ed appena l’aglio è imbiondito aggiungiamo i pomodorini (attenzione agli schizzi d’olio).

    Mescoliamo per circa un minuto, poi sfumiamo con il vino bianco e lasciamolo evaporare per circa un altro minuto ed infine aggiungiamo le vongole.

  3. zuppa di vongole

    Dopo aver versato le vongole nella casseruola, chiudiamo bene con un coperchio e lasciamo cuocere a fiamma alta per un paio di minuti circa, finchè tutte le vongole non saranno ben aperte ed avranno rilasciato il loro liquido.

    Continuiamo la cottura per circa un altro minuto, ma senza coperchio, giusto il tempo di far restringere un pochino il brodetto.

  4. Ora spegniamo la fiamma e condiamo la nostra zuppa di vongole con lo spicchio d’aglio rimasto (lo tritiamo finemente) e tanto prezzemolo tritato, per chi lo gradisse ci sta bene anche del pepe nero macinato.

    Serviamo la nostra zuppa di vongole con dei crostini di pane fritto, o se volete evitare la frittura, dei crostini di pane al forno e… buon appetito!

Un consiglio in più:

  • Se volete rendere più varia la vostra zuppa potrete anche aggiungere delle cozze, seguendo lo stesso identico procedimento;
  • Per gli amanti dei sapori piccanti, potete anche aggiungere del peperoncino;
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette venite a trovarmi su Youtube cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.