I biscotti a scacchiera sono dei biscottini al burro estremamente delicati, belli da vedere e buonissimi da gustare sia con una bevanda calda che da soli, come merenda.

Preparo spesso questi biscotti perchè le mie bimbe ne vanno matte e piuttosto che dar loro le solite merendine confezionate, quando ho tempo preferisco preparare questi biscotti sicuramente più sani e genuini. Se volete anche dare un’occhiata ad un’altra versione di biscotti per la merenda, vi invito a guardare la ricetta dei biscotti girella, altra ricetta facilissima da preparare e corredata di spiegazioni passo passo.

Ma ora corriamo in cucina a preparare insieme i biscotti a scacchiera!

biscotti a scacchiera
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    12 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 320 g
  • Burro (freddo a pezzi) 150 g
  • Zucchero 120 g
  • fialetta di vaniglia mezza
  • uovo (medio) 1
  • Cacao amaro in polvere 20 g

Preparazione

  1. biscotti a scacchiera

    Iniziamo a preparare i nostri biscotti a scacchiera mettendo nella ciotola della planetaria il burro freddo a pezzi insieme allo zucchero, iniziamo a montare con il gancio a sfoglia e quando il burro sarà completamente sfatto aggiungiamo l’uovo.

    Continuiamo ad impastare fino a che l’uovo non sarà completamente assorbito, aggiungiamo l’aroma vaniglia (in alternativa va benissimo una bustina di vanillina) e poi la farina poca alla volta, avendo cura di aggiungerne ancora solo quando la precedente è stata assorbita.

    N.B.: tenete da parte 20 gr di farina che vi serviranno dopo.

    Otterremo così un impasto appiccicoso, lo rovesciamo sul piano di lavoro abbondantemente infarinato e lo lavoriamo fino a raggiungere una consistenza morbida ma non più appiccicosa.

    Dividiamo l’impasto esattamente a metà, aggiungiamo il cacao ad una parte fino a che non sarà completamente assorbito, mentre sul piano di lavoro aggiungete la farina restante alla metà di impasto bianco.

    Vi allego collage fotografico del passo-passo.

    Ora stendiamo i due panetti in forma rettangolare, avendo cura di dargli lo spessore di circa 1 cm, dopo aver steso i due rettangoli spennelliamo quello inferiore con un po’ d’acqua e ci adagiamo sopra l’altro rettangolo (foto 1-2).

    Rifiliamo i bordi, incartiamo nella carta forno e mettiamo a riposare in frigo per circa 1 ora o in freezer per una ventina di minuti.

    Quando l’impasto sarà freddo lo riprendiamo e lo tagliamo a fettine larghe circa 1 cm (foto 3) che poi assembleremo tra loro avendo cura di alternare chiaro/scuro (foto 4) , se vi rendete conto che l’impasto fatica a restare unito vi consiglio di spennellare con poca acqua per facilitare l’attaccatura della frolla.

    Avremo così ottenuto dei parallelepipedi che metteremo ancora a riposare in frigo per una mezz’ora, poi li riprendiamo e tagliamo delle fettine spesse 1 cm circa, che saranno i nostri biscotti (foto 5). Li disponiamo poco distanti tra loro sulla leccarda ricoperta da carta forno e cuociamo in forno statico a 180° per circa 12 minuti, facendo attenzione che i nostri biscotti non coloriscano troppo.

  2. biscotti a scacchiera

Un consiglio in più

  • Se non avete a disposizione l’aroma vaniglia potete benissimo sostituirla con una busta di vanillina;
  • Se gradite che i biscotti siano meno dolci vi consiglio di portare la dose complessiva di zucchero a 100 gr;
  • Questi biscotti si conservano benissimo in un contenitore a chiusura ermetica, ovviamente quando sono completamente raffreddati;
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui e se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette potete cliccare qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*