Zucca in agrodolce ricetta facile per contorni sfiziosi

Rieccomi con una ricettina super facile e troppo sfiziosa, perfetta per chi ama preparare conserve in casa. Oggi prepariamo insieme questa gustosissima zucca in agrodolce con una ricetta che ho avuto in prestito da amici. E’ ottima da servire come antipasto o per accompagnare carne bollita o pesce. Vediamo insieme il procedimento:

zucca in agrodolce
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Porzioni:
    circa 8-10 barattoli
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 kg Zucca
  • 500 g Zucchero
  • 500 g Aceto
  • 125 g Sale

Preparazione

  1. Occorrente:

    • 1 casseruola + 1 ciotola capienti, larghe e dai bordi alti
    • barattoli di vetro nuovi o comunque se usati integri
    • tappi coperchi e guarnizioni nuovi o comunque se usati integri
    • olio di semi di girasole + origano essiccato + peperoncino a piacere

    Per prima cosa sbucciate la zucca e tagliatela a julienne, poi pesatela fino ad arrivare a 2 kg. Chi preferisce può comprare la zucca già sbucciata e saltare questo passaggio per fare prima!

  2. Prendete una casseruola capiente e versate all’interno l’aceto, unite lo zucchero e il sale, accendete la fiamma e fate solo sciogliere lo zucchero e il sale senza far bollire l’aceto. Girate con un mestolo e non appena saranno sciolti spegnete la fiamma e versate il tutto in una ciotola capiente.

  3. Aggiungete all’interno della ciotola tutta la zucca e schiacciate per bene con un mestolo affinché l’aceto ricopra tutta la zucca. Lasciate macerare la zucca per ben 48 ore. Durante queste ore continuate di tanto in tanto a schiacciare la zucca che deve completamente essere ricoperta dall’aceto. Trascorso il tempo buttate tutto il liquido e mettete la zucca a scolare in un setaccio per circa 30 minuti.

  4. zucca in agrodolce

    Ora stendete un canovaccio su un piano, sopra versate tutta la zucca e allargatela su tutta la superficie. Lasciate riposare per tutta la notte così da potersi asciugare dall’aceto. L’indomani prendete i barattoli (rigorosamente lavati prima e asciutti), sistemate all’interno la zucca riempiendolo quasi fino all’orlo (lasciate libero giusto mezzo centimetro).

  5. Proseguite a riempire i barattoli fino a terminare la zucca. Ora versate all’interno di ogni barattolo dell’olio di semi di girasoli fino a ricoprire la zucca. Aggiungete un po’ di origano essiccato e un po’ di peperoncino. Chi vuole può aggiungere anche qualche pezzetto di aglio tritato finemente. Per quanto riguarda le dimensioni dei barattoli ho usato quelli che avevo in casa, di media grandezza. Regolatevi ad occhio man mano che li riempite 😉

  6. Richiudete i barattoli ma lasciatene un po’ in una ciotola da mettere in frigo per potere gustare subito la vostra gustosissima zucca in agrodolce! Buone conserve a tutti e alla prossima ricetta!

    Ringrazio Maurizio e Marilena per la ricetta 🙂

    Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  7. Se amate preparare le conserve in casa vi consiglio anche queste ricette facili facili e qualche consiglio per sterilizzare al meglio i barattoli 😉

    Confettura di fichi con noci e cannella fatta in casa

    Confettura di fragole ricetta facile per prepararla in casa

    Come sterilizzare i barattoli per le conserve fatte in casa

    Marmellata di arance amare

  8. Inoltre agli amanti delle raccolte di ricette consiglio le più lette sul mio blog 😉

    Crostate per tutti i gusti! 40 ricette facili e golosissime

    Dolci e torte da colazione senza burro

    Biscotti da colazione senza burro

    Dolci di Natale raccolta di ricette facili e golosissime

    Lasagne al forno ricette facili e sfiziose per tutti i gusti

Note

Il numero di barattoli che otterrete varia ovviamente dalla dimensione dello stesso. Regolatevi in base alle vostre esigenze se scegliere barattoli piccoli medi o grandi.

Precedente Torta carote e mandorle senza burro né latte Successivo Pasta con funghi e salmone Norvegese affumicato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.