Crea sito

Panini senza lievito croccanti ricetta veloce (soda bread)

Avete sicuramente sentito già parlare, soprattutto durante la quarantena, del pane senza lievito, detto anche Soda Bread o pane irlandese. Un po’ di tempo fa avevo pubblicato anch’io la ricetta del Pane irlandese senza lievito , era stata per me una tale scoperta che da quel giorno l’ho preparato anche in altre occasioni vista la sua bontà. E così oggi ho deciso di proporvelo in versione mini, dei panini senza lievito croccanti in superficie e morbidi all’interno, che tra la preparazione e il tempo di cottura sono pronti per essere gustati in 45 minuti. Se siete amanti dei lievitati so già cosa penserete, ma come è possibile ottenere un buon pane senza lievito? L’ho pensato anch’io ecco perchè prima di provarlo ci ho messo un po’ per convincermi!! E alla fine devo dire che sono rimasta proprio sorpresa tanto che ora, se all’improvviso mi accorgo che in dispensa ho finito il pane e non ho voglia di uscire per comprarlo, con questa ricetta posso portare in tavola il pane in pochissimo tempo! Non ci credete? Allora provate insieme a me a realizzare questi panini senza lievito e vedrete! Sono sicura vi conquisteranno!!

panini senza lievito
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzionicirca 7 panini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 170 gFarina integrale
  • 30 gFarina di avena
  • 150 gYogurt bianco naturale
  • 150 gLatte (intero o parzialmente scremato)
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 1 cucchiainoSale
  • 1Limone
  • q.b.Semi di sesamo

Preparazione

  1. Per quanto riguarda questo tipo di pane senza lievito, o pane irlandese Soda bread la ricetta originale prevede una parte di farina 0 ed una parte di farina integrale.

  2. Ho realizzato più volte il pane senza lievito e stavolta ho voluto aggiungere oltre alla farina 0 e a quella integrale anche una piccola percentuale di farina d’avena. Se non l’avete potete ometterla e sostituire il peso indicato di 30 grammi con quello della farina integrale per un totale di 200 grammi di farina integrale.

  3. Per prima cosa accendete il forno, modalità statica, 190 gradi. Prendete uno stampo per plumcake e foderatelo con carta forno.

  4. A questo punto prendete una ciotola abbastanza capiente, all’interno versate 1 vasetto di yogurt bianco al naturale, il latte a temperatura ambiente e il succo di mezzo limone. Mescolate con un mestolo per amalgamare bene il tutto.

  5. A questo punto aggiungete le tre farine (oppure solo farina 0 e farina integrale), il bicarbonato e un pizzico di sale.

  6. Una volta aggiunti anche gli ingredienti secchi mescolate per bene con un mestolo per far assorbire tutti gli ingredienti tra loro. Dovrete ottenere un impasto molto morbido e leggermente appiccicoso.

  7. Ogni tipo di farina assorbe in maniera diversa i liquidi. Se vi accorgete che il composto è troppo molle aggiungerete un altro po’ di farina sulla spianatoia per lavorarlo. Se invece è troppo asciutto userete ancora un pochino di acqua.

  8. A questo punto lavorate giusto per qualche minutino l’impasto sulla spianatoia, per farlo diventare bello liscio. Solo se necessario aggiungete una spolverata di farina per aiutarvi. La caratteristica di questo pane irlandese senza lievito è che non occorre impastarlo, più lo lavorate e più tende ad indurire.

  9. Ora prelevate delle piccole porzioni e con le mani dategli la forma di panini, tondi o allungati, come più vi piace. Il numero di panini che otterrete con queste dosi è circa 7. Realizzate con un coltello affilato dei tagli lungo la superficie di ogni panino.

  10. Sistemate i panini su una teglia rivestita con carta forno. Spennellate un velo di acqua su ogni panino e spolverate ognuno con una manciata di semi di sesamo, e poi una manciata di farina.

  11. Mettete la teglia nel forno, preriscaldato modalità statica, per circa 35-40 minuti. Anche qui il tempo di cottura è relativo, dipende dalla potenza del forno.

  12. Gli ultimi 5 minuti di cottura mettere in modalità ventilata e controllate il forno. Una volta che i vostri panini senza lievito sono pronti toglieteli dal forno, sistemateli su una gratella e fateli completamente raffreddare e asciugare.

  13. Non vi consiglio di tagliare i panini appena sfornati, anche se la voglia è tanta!! Il soda bread è un pane veramente molto morbido con una mollica che potrebbe sbriciolarsi se non si raffredda bene. Inoltre ricordate sempre che il pane ha bisogno di essere messo a raffreddare su una gratella affinché l’umidità possa fuoriuscire.

  14. Una volta raffreddati godetevi i vostri bellissimi croccanti e gustosi panini senza lievito irlandesi. Alla prossima ricetta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...