Melanzane alla parmigiana ricetta classica

Oggi vi propongo uno dei miei piatti preferiti a cui non so proprio dire di no! Le famosissime melanzane alla parmigiana, un classico della tradizione culinaria italiana tanto da essere stato introdotto nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Sull’origine di questo piatto tanto amato ancora oggi ci sono incertezze. Chi vuole sia nato in Sicilia, chi in Campania e chi più precisamente a Parma. Che sia Sud Centro o Nord il suo luogo di nascita, le Melanzane alla parmigiana sono indiscutibilmente un piatto di cui un italiano non può che andare fiero, per la sua bontà e semplicità nella preparazione. Ma bando alla ciance vediamo insieme gli ingredienti:

melanzane alla parmigiana
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Cottura:
    circa 30 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Melanzane
  • Passata di pomodoro (1 bottiglia)
  • circa 3 Mozzarella
  • q.b. Farina 0
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di mais
  • q.b. Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate le melanzane ed asciugatele con uno strofinaccio. Tagliatele a fette in senso verticale (io non elimino mai la buccia, se preferite potete farlo) possibilmente di ugual spessore e mettetele in un setaccio, salate tutte le fette di melanzane senza aver paura di esagerare.

  2. Lasciate riposare le melanzane per almeno un’ora, meglio due. Questo passaggio è importantissimo perchè il sale serve a far rilasciare i liquidi di vegetazione e far perdere quel gusto amarognolo che potrebbe pregiudicare il risultato finale. Tagliate le mozzarelle a tocchetti e mettetele in un setaccio per perdere il siero in eccesso.

  3. Trascorso il tempo sciacquate sotto l’acqua le melanzane e poi tamponate con uno strofinaccio l’acqua in eccesso. Ora infarinate tutte le fette di melanzane, senza esagerare con la farina e scuotendole sul palmo della mano per eliminare la farina di troppo.

  4. Prendete una padella antiaderente piuttosto grande, mettete all’interno abbondante olio di semi e accendete la fiamma. Una volta raggiunta la temperatura immergete le fette di melanzane (un po’ alla volta in base alla capienza della pentola) e friggetele girandole sull’altro dopo qualche minuto.

  5. Una volta pronte scolatele su carta assorbente e fate asciugare per bene dall’olio in eccesso, Proseguite alla stessa maniera fino a friggerle tutte. Ci siamo quasi! Prendete una pirofila (regolatevi ad occhio per le dimensioni, scegliete preferibilmente pirofile non troppo grandi ma abbastanza alte) e rivestitela con un foglio di carta forno, sul fondo versate un paio di cucchiai di salsa di pomodoro e spalmateli su tutta la superficie aiutandovi con una spatola.

  6. Realizzate il primo strato di melanzane sistemando le fettine una accanto all’altra. Sopra versate qualche mestolo di passata di pomodoro, un po’ di mozzarella a dadini e un paio di generose manciate di parmigiano grattugiato.

  7. Realizzate il secondo strato di melanzane, condite con passata di pomodoro, aggiungete la mozzarella e il parmigiano grattugiato. Proseguite alla stessa maniera fino a terminare gli ingredienti.

  8. melanzane alla parmigiana

    La parmigiana di melanzane è pronta per andare in forno, statico, preriscaldato, a 180° per circa 30 minuti. Quando la superficie della parmigiana è diventata bella croccante e colorita è ora di sfornare. Gli ultimi 5 minuti mettete in modalità ventilata per gratinare meglio la superficie ma mi raccomando controllate sempre per evitare che si possa bruciare.

  9. Sfornate e fate leggermente intiepidire per dare modo anche alla salsa di pomodoro e ai liquidi che la mozzarella rilascia in cottura di potersi rapprendere un po’. Servite e gustate le vostre super gustosissime e imbattibile melanzane alla parmigiana.

  10. Per questa ricetta ho utilizzato una bottiglia di passata di pomodoro fatta in casa, potete tranquillamente utilizzare anche quelle che si trovano in commercio oppure preparare voi al momento un bel sugo usando pomodoro freschi. Vi basterà sbollentarli per qualche minuto per poi eliminare la pelle, tagliarli a pezzettoni e farli cuocere in padella per almeno 30 minuti, con olio extra vergine d’oliva. Se vi piace potete aggiungere al sugo uno spicchio d’aglio e odori a piacere (basilico, origano ecc.).

  11. N.b. il passaggio relativo alle fette di melanzane infarinate è fondamentale ed importante. La farina permette di fare da “filtro” durante la frittura ed evitare che le melanzane assorbano troppo olio rendendo il piatto pesante al gusto e alla digestione! Le classiche melanzane alla parmigiana sono queste, poi c’è chi le preparare in versione light (lo faccio anche io quando voglio qualcosa di più leggero) facendo grigliare le melanzane su una griglia o padella antiaderente evitando la frittura.

  12. E se siete come me amanti delle melanzane non potete perdervi anche queste ricette:

    Melanzane grigliate in padella

    Polpette melanzane e provola affumicata

    Barchette di melanzane farcite

    Melanzane farcite e fritte

Piatti unici, Ricette salate, Secondi

Informazioni su Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Precedente Ragù vegetariano ricetta e consigli per conservarlo Successivo Frolla con farina di riso senza burro per biscotti e crostate