Crea sito

Torta della nonna

Torta della nonnaTorta della nonna

La torta della nonna: forse uno dei primi dolci preparati quando sono andata a vivere da sola, comunque il mio cavallo di battaglia per tanti anni quando ero ancora alle primissime armi in cucina. Confessione: utilizzavo la frolla comprata al supermercato. Pensavo che anche la frolla fosse difficile da preparare… pensate un po’. Però quando ripenso a quegli anni non posso non sorridere: cene imbastite al volo, bastava avere un po’ di amici per casa e tutto si trasformava in festa. Avevo pure pochissime tortiere e non vi dico i miei primi disastri… in ogni caso la pizzeria al taglio davanti a casa era sempre una garanzia, l’importante era stare in buona compagnia. Ma la torta della nonna mi è sempre venuta bene, anche quando ho fatto il grande “salto” e mi sono lanciata nella preparazione della frolla! In effetti il dolce è davvero goloso… pensate a un guscio di croccante frolla che racchiude una golosissima crema pasticcera vellutata e tanti pinoli come decorazione finale. Pensate che in estate, quando ero al mare, raccoglievo tante pigne per preparare la torta della nonna coi pinoli trovati lungo la strada… che mi piacesse un po’??? Era qualche tempo che non mi ritrovavo a prepararla e qualche giorno fa me ne è venuta voglia: ha risvegliato tanti ricordi, oltre che farmi capire nuovamente perché mi piacesse così tanto. E’ facile ma così golosaaaaaa! Dai, provate a prepararla assieme a me, non ve ne pentirete!

Ingredienti (per 8 persone):

Pasta frolla:

  • 400 g di farina
  • 4 tuorli
  • 200 g di burro
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia

Crema pasticcera:

  • 1 l di latte
  • 8 tuorli
  • 250 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • ½ limone: solo la scorza (senza parte bianca)
  • 1 bacca di vaniglia

Decorazione:

  • 130 g di pinoli
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Per preparare la torta della nonna, iniziate con l’impastare la pasta frolla: in un mixer versate la farina setacciata, un pizzico di sale e il burro a pezzetti freddo da frigorifero. Azionate il mixer finchè si creerà un composto di consistenza simile al pangrattato. Mettete l’impasto su un piano di lavoro, disponetelo a fontana, versate al centro lo zucchero a velo, i tuorli e i semi della bacca di vaniglia e lavorate il tutto delicatamente per il tempo strettamente necessario a ottenere un impasto bene amalgamato.

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola da cucina e mettetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema pasticcera.

Portate quasi a ebollizione il latte una capiente casseruola assieme ai semi della bacca di vaniglia.

A parte, montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e cremoso, al quale dovrete unire poco alla volta la farina setacciata, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno; a questo punto, si aggiunge a filo il latte caldo, sempre mescolando, quindi mettete la crema sul fuoco e si fa addensare per due minuti a fuoco moderato, senza mai smettere di mescolare. Versate la crema in una ciotola e lasciatela raffreddare, mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi una pellicina in superficie. In alternativa, potete coprire la crema con pellicola da cucina a contatto.

Prendete la vostra pasta frolla e stendete in un disco 2/3 dell’impasto, col quale andrete a foderare una teglia di 24-26 cm di diametro foderata di carta da forno oppure imburrata e infarinata.

Con uno stuzzicadenti o con i rebbi di una forchetta bucherellate la pasta frolla, versate sopra la crema pasticcera fredda (sarebbe meglio che, al centro, ci fosse più crema che sui bordi in modo che, con la cottura, non si abbassi al centro).

Tirate il resto della pasta frolla col mattarello e coprite la torta della nonna in modo che il dolce si chiuda. Bucherellate anche la superficie, spennellatela di latte, o con un po’ di albume o un po’ di acqua, distribuite sopra i pinoli premendoli un pochino con le mani.

Infornate la torta della nonna in forno preriscaldato a 180° e cuocetela per 45 minuti.

Estraete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e spolverate la superficie di zucchero a velo.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Torta della nonna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.