Crea sito

Gnocchi in crema di carote e timo

Gnocchi in crema di carote e timo

Gnocchi in crema di carote e timo

Preparazione: 30 minuti (più 15 minuti di riposo) Cottura: 45 minuti

 Ma questi bambini le mangiano o no le verdure??? A pranzo da me i figli di amici, la mamma in crisi perché entrambi i pargoletti non mangiano né frutta né verdura. Ma se noi nascondessimo le carote in una cremina vellutata e condissimo i sempre amati gnocchi??? Detto, fatto! A pranzo ho preparato questi gnocchi in crema di carote e timo: c’è stato qualcuno che ha fatto il bis… e non ero io!!!

Ingredienti (per 4 persone):
  • 1 kg di patate vecchie
  • 300 g di farina 00
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 300 g di carote
  • 150 ml di panna liquida
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 2 foglie di alloro
  • 1 manciata di timo (meglio se fresco ma va bene anche essicato)
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:
Pronti a preparare questi colorati gnocchi in crema di carote e timo?
Lavate innanzitutto le patate e, senza sbucciarle, fatele bollire in una capace pentola di acqua salata.
Scolatele e, ancora calde, sbucciatele e schiacciatele con l’apposito schiacciapatate direttamente su un piano di lavoro ben infarinato.
Unite alla purea di patate un pizzico di sale fino e la farina e iniziate a impastare sino ad ottenere un composto morbido ma compatto; aggiungete l’uovo e continuate a impastare in modo che il vostro composto diventi liscio ed elastico.
Suddividete l’impasto in tanti cilindri di 1,5 cm di diametro e tagliate ciascuno di essi in tanti pezzetti di 2-3 cm di lunghezza.
In questo modo otterrete i cosiddetti gnocchi “lisci”; per preparare invece i classici gnocchi rigati, occorre premere con il pollice al centro di ogni pezzetto di pasta e passarlo sull’apposita assicella rigata (chiamata “rigagnocchi) o sul retro di una grattugia per il parmigiano o, ancora, sui rebbi di una forchetta inumiditi.
Man mano che si preparano, gli gnocchi vanno allineati su una superficie o su un vassoio infarinato e lasciati riposare almeno 15 minuti in modo che si asciughino un po’.
Nel frattempo preparate la salsina.
Spuntate, raschiate e lavate le carote.
Pulite l’alloro con carta da cucina inumidita.
Mettete le carote e le foglie di alloro in una pentola, coperte di acqua fredda e cuocete per 25 minuti, salando con un cucchiaio di sale grosso quasi a fine cottura.
Scolate le carote, passatele attraverso un passaverdura quando sono ancora calde, lasciando cadere il passato in una capace ciotola.
Spellate l’aglio e rosolatelo in una padella unta di olio per circa 2 minuti a fuoco medio.
Eliminate l’aglio, unite il passato di carote, mescolate e lasciate insaporire 1 minuto a fuoco basso.
Versate la panna, regolate di sale e di pepe e, mescolando con un cucchiaio di legno, scaldate 1 minuto a fuoco dolce. Non dovete far bollire il condimento. Insaporite con metà del parmigiano, cuocete due minuti mescolando continuamente.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Gnocchi in crema di carote e timo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.