Torta alla frutta fresca con pan di Spagna e crema

La torta alla frutta fresca con pan di Spagna e crema è il dolce che ho preparato quest’anno per il mio compleanno. Avevo già fatto questa torta più di una volta qualche anno fa, perché il marito me l’aveva chiesta per il suo compleanno, a gennaio. La prima volta che me la “commissionò”, rimasi stupita perché non mi sembrava un dolce tipicamente invernale. Però, la feci lo stesso e devo dire che è adatta in qualsiasi periodo dell’anno, basta usare la frutta di stagione, ma secondo me la sua freschezza la rende perfetta per l’estate. Così, quando ho dovuto decidere quale dolce preparare quest’anno per il mio compleanno, ho pensato che fosse il caso di rifare la torta alla frutta fresca con pan di Spagna e crema.
Quando la feci la prima volta, ero partita dalla ricetta di www.ricettedigusto.it ma negli anni l’ho modificata, a cominciare dalla bagna, che non era prevista nella ricetta originale e che io ho aggiunto, altrimenti la torta risultava troppo secca.

  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12 persone
  • Metodo di cotturaForno
384,07 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 384,07 (Kcal)
  • Carboidrati 69,29 (g) di cui Zuccheri 49,09 (g)
  • Proteine 9,91 (g)
  • Grassi 9,34 (g) di cui saturi 4,64 (g)di cui insaturi 4,56 (g)
  • Fibre 1,06 (g)
  • Sodio 47,50 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 154 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Per il pan di Spagna

  • 330 guova (circa 6 uova grandi)
  • 230 gzucchero
  • 200 gfarina 00
  • 65 gfecola di patate

Per la crema pasticcera

  • 150 gzucchero
  • 150 gtuorli (circa 8 tuorli grandi)
  • 400 glatte intero (fresco)
  • 100 gpanna fresca liquida (o latte intero)
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • 20 gamido di riso (o farina 00)
  • 1limone (scorza)
  • 1 baccavaniglia

Per la bagna

  • 200 mlacqua
  • 100zucchero
  • 115 gsucco di pesca (sciroppata o ananas)

Per il ripieno

  • q.b.frutta fresca (io ho usato banane, pesche, ananas e kiwi)
  • 1limone (succo per non far annerire le banane)
  • q.b.gelatina (io ho usato una bustina di tortagel )

Strumenti

  • fruste elettriche
  • 4 Ciotole
  • 1 Setaccio
  • 1 Spatola
  • 1 Tortiera a cerniera da 24-25 cm di diametro
  • 1 piatto da portata
  • 1 Pentola
  • 1 Frusta
  • 1 Pirofila
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Pentolino
  • 1 Cucchiaio
  • 2 Coltelli
  • Carta assorbente
  • 1 Pennello

Preparazione

  1. Per preparare la torta alla frutta fresca con pan di Spagna e crema, per prima cosa preparate il pan di Spagna seguendo la ricetta che trovate QUI, dopodiché fatelo raffreddare, toglietelo dalla tortiera e trasferitelo su un piatto da portata.

    Poi preparate la crema, seguendo la ricetta che trovate QUI.

    A questo punto, tagliate il pan di Spagna in senso orizzontale, ricavandone due dischi.

    Ora preparate la bagna. Fate sciogliere lo zucchero nell’acqua in un pentolino a fuoco medio. Poi unite il liquido della frutta sciroppata e mescolate bene.

    Quindi, con l’aiuto di un cucchiaio (ma potete anche usare un pennello o una boccetta in plastica con beccuccio), distribuite la bagna su entrambi i dischi di pan di Spagna e farcite il disco inferiore con la crema pasticcera.

    Poi lavate, sbucciate e tagliate parte della frutta a pezzetti (quando ho tagliato le banane, le ho messe in una ciotola con del succo di limone per non farle annerire), dopodiché distribuitela sulla crema pasticcera. Quindi, chiudete con l’altro disco di pan di Spagna.

    A questo punto, montate la panna, zuccherandola con un cucchiaio di zucchero a velo, e distribuitela sui lati e sulla superficie della torta, livellando il tutto con una spatola. Poi distribuite le mandorle sui lati della torta.

    Ora adagiate sulla superficie la rimanente frutta lavata e asciugata (anche in questo caso, ho messo le banane tagliate a pezzetti in una ciotola con del succo di limone per non farle annerire), distribuendola secondo la vostra fantasia.

    Infine, preparate la gelatina secondo le istruzioni riportate sulla confezione e spennellatela sulla torta.

    Vi consiglio di riporre la torta in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirla.

     

     

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.