Crescia di Gubbio (o torta al testo)

In Umbria è una ricetta della tradizione fra le più conosciute e apprezzate: la crescia di Gubbio (o torta al testo). Tradizionalmente veniva cotta su testi, ovvero dischi di ferro messi direttamente sulla brace del camino, mentre oggi normalmente si cuoce su testi di ghisa o padelle antiaderenti direttamente sul fornello.    
Di solito viene servita con prosciutto, affettati vari, formaggi oppure con salsicce cotte sulla brace e spinaci cotti in padella.
Come preparazione è molto semplice e veloce e, una volta che proverete a farla anche voi, ve ne innamorerete e la preparerete ogni volta che resterete senza pane in casa.
Si possono trovare varie versioni di torta al testo, la torta condita ad esempio è fatta con l’aggiunta di uova e formaggio nell’impasto ma questa volta voglio proporti la ricetta più semplice, quella che rispetta fino in fondo la tradizione.

Crescia di Gubbio (o torta al testo)
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 1 torta per 6 persone

  • 500 gfarina tipo 1 (o farina 0)
  • 250 mlacqua (frizzante)
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainobicarbonato

Preparazione della torta al testo

  1. Mescolate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Dopo aver fatto un panetto liscio, infarinatelo leggermente e copritelo con un panno per 10-15 minuti.

    Stendete l’impasto con il matterello. Con questa dose potete fare 2 torte sottili oppure una più spessa: io ne ho fatta una più spessa perchè la preferisco così…

    Fate scaldare il testo (va bene anche una padella antiaderente) su un fuoco molto alto. Mettete un pizzico di farina sulla superficie del testo: quando comincerà a diventare color nocciola il testo sarà caldo. A questo punto mettete la torta sul testo e abbassate la fiamma.

  2. Crescia di Gubbio (o torta al testo)

    Punzecchiate la torta con i rebbi di una forchetta, poi giratela e foratela anche sull’altro lato. Per girarla aiutatevi con una spatola abbastanza grande.

    Dopo circa 5 minuti, quando la torta al testo inizierà a prendere colore, giratela nuovamente. Dopo altri 5 minuti la crescia sarà pronta.

    Tradizionalmente si taglia in 6 fette, da farcire secondo il proprio gusto, anche se secondo me la migliore resta quella con il prosciutto di Norcia, ma devo ammettere che con la Nutella è uno spettacolo ^_^

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.