Liquore alla rucola fatto in casa

Una mia amica mi ha dato la ricetta di questo particolarissimo liquore: il liquore alla rucola. Non pensavo che con un alimento dal sapore particolare come è la rucola potesse venire fuori un liquore così buono! E’ un ottimo digestivo e servito freddo dà il suo massimo.
Se vi piace preparare liquori fatti in casa qui ne trovate diversi tipi da provare, tutti molto semplici.

liquore alla rucola fatto in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Giorni
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 litri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gRucola (gentile o selvatica)
  • 500 gAlcol puro (pari a 650 ml)
  • 1Limoni (non trattato)
  • 1.5 lAcqua
  • 600 gZucchero

Preparazione

  1. Per prima cosa prendete la rucola e mondatela, eliminate eventuali parti scure e lavatela molto bene.

    Una volta lavata scolatela, asciugatela con un canovaccio pulito e mettetela in un vaso di vetro di quelli grandi, da almeno un litro. Aggiungete anche la buccia di un limone non trattato e l’alcol puro.

    Chiudete il vaso con il coperchio e mettetelo in un luogo buio e fresco per 4-5 giorni, agitandolo delicatamente una volta al giorno.

  2. liquore alla rucola

    Quando saranno passati i 4 giorni riprendete il vaso. Prima di aprire il vaso però dovrete preparare lo sciroppo: mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e lo zucchero. Mescolate e fate sciogliere tutto lo zucchero poi portate a ebollizione, infine spegnete e fate freddare lo sciroppo.

    Una volta freddato lo sciroppo versateci dentro l’alcol filtrato scolando bene la rucola. Mescolate con un cucchiaio e imbottigliate il vostro liquore alla rucola.

    Mettetelo in frigorifero un paio di giorni prima di assaggiarlo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta al formaggio con la macchina del pane Successivo Pastiera Napoletana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.