Pastiera Napoletana

Arriva la Pasqua e non possiamo non preparare la pastiera napoletana, uno dei dolci tipici di questo periodo dell’anno. E’ un dolce dalla consistenza particolare, friabile sotto e ai bordi e cremoso all’interno. E’ anche molto profumato grazie alle spezie e agli aromi presenti nella ricetta.

Se cercate altre ricette tipiche del periodo pasquale cliccate qui

pastiera napoletana
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 500 gFarina 00
  • 1Uova
  • 3Tuorli
  • 300 gBurro
  • 220 gZucchero
  • 1Limoni
  • MezzoBaccello di vaniglia
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno

  • 500 gGrano cotto
  • 200 mlLatte
  • 1Arance
  • 1Limoni
  • 100 gCanditi
  • 250 gRicotta vaccina
  • 3Uova
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • MezzoBaccello di vaniglia
  • 100 gZucchero
  • 3 gocceAcqua di fiori d’arancio

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la frolla: mettete nel mixer la farina, il burro, lo zucchero, un pizzico di sale e i semi della bacca di vaniglia. Azionate il mixer per qualche secondo fino a formare un composto sabbioso. Aggiungete l’uovo e i tuorli e azionate nuovamente il mixer fino a quando gli ingredienti si mescoleranno completamente. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e formate un panetto. Schiacciatelo, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero.

    Ora dedicatevi alla preparazione del ripieno. Mettete in una casseruola il latte, il grano cotto, le bucce dell’arancia e del limone. Mescolate e mettetelo sul fuoco: dovrete cuocerlo a fuoco lento fino a quando il latte verrà assorbito, poi fate freddare per qualche minuto questo composto.

  2. pastiera napoletana

    Mettete in una ciotola lo zucchero, la ricotta setacciata e le uova. Aggiungete anche la cannella e i semi della bacca di vaniglia e montate tutto con le fruste elettriche. Aggiungete a questo composto 2-3 gocce di aroma di fiori d’arancio, il grano cotto da cui avrete tolto le bucce degli agrumi, e i canditi tagliati a cubetti molto piccoli. Mescolate tutto con cura.

    Riprendete la frolla e stendetela in un disco dello spessore di circa 4 millimetri, quindi adagiatelo su una tortiera da 26 centimetri di diametro.

    Forate il fondo con i rebbi di una forchetta poi versate la crema. Fate alcune strisce con la frolla avanzata e usatele per decorare la pastiera.

    Cuocete la pastiera napoletana in forno statico preriscaldato a 180° per 80 minuti

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Liquore alla rucola fatto in casa Successivo Torta al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.