Impasto integrale per pane e pizza

Adoro la farina integrale, ultimamente poi ne ho trovata una biologica, macinata a pietra che è spettacolare, così ho preparato questo impasto integrale per pane e pizza.

impasto integrale orizz2

Ingredienti per un impasto integrale per 2 pizze o una pagnotta:

500 g farina integrale

300 ml acqua

50 ml olio extra vergine di oliva

1 pizzico di sale

7 g lievito di birra secco

10 g zucchero

 

Per prima cosa sciogliete il lievito in 50 g di acqua tiepida insieme ai 10 grammi di zucchero, poi versate questo composto nell’impastatrice insieme al resto dell’acqua, all’olio e alla farina.

Azionate l’impastatrice e solo a questo punto mettete un pizzico di sale. Fate lavorare l’impastatrice  Per almeno 5 minuti poi prendete l’impasto e mettetelo sul piano di lavoro e lavoratelo ancora a mano, fino ad ottenere un panetto liscio.  Mettetelo in un recipiente e copritelo con un panno e mettetelo a lievitare per 2 ore.

Passate le 2 ore l’impasto avrà raddoppiato il suo volume rimetterlo sul piano di lavoro e apritelo con la pressione delle dita poi fate una serie di pieghe dell’impasto richiudendolo sh sé stesso, poi rimettetelo a lievitare per altri 45 minuti.

A questo punto potete usare questo impasto per fare una bella pizza o una bella pagnotta di pane.

Per fare la pizza:

dividete l’impasto in 2 parti uguali e stendetelo in 2 dischi di circa 28 centimetri, quindi metteteli su 2 teglie della stessa dimensione e lasciateli lievitare per altri 30 minuti prima di condire le pizze e di infornarle.

Per fare il pane:

Date all’impasto una forma allungata, poi fate qualche incisione sulla superficie della pagnotta e copritelo con un panno e lasciatela lievitare per altri 45 minuti. Infornate il pane in forno ventilato preriscaldato a 200° per 45 minuti.

impasto integrale2

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Pasta con pesto di rucola Successivo Crocchette di patate e salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.