Marmellata di arance Bimby con trucco

Marmellata di arance Bimby ricetta facile e veloce per una conserva golosissima che non può mancare in dispensa. Alla polpa di arance si aggiunge anche un po’ di scorza per conferire un’aroma e un gusto impareggiabile. Per ottenere una marmellata di arance dal gusto delicato anche con la presenza della scorza basta un piccolo trucco che ci permettere di mitigare molto l’invadenza del sapore della scorza. Ovviamente, è il Bimby che rende il tuto più facile e veloce. Vediamo insieme come procedere.

Marmellata di arance Bimby con trucco il mio saper fare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Marmellata di arance Bimby con trucco

  • 1 kgarance
  • 500 gzucchero semolato (possono bastare anche 400 g)

Strumenti

  • Bimby TM31 – TM5 – TM6

Preparazione

  1. Marmellata di arance Bimby con trucco il mio saper fare
  2. Lavare bene 1 o 2 arance (dipende dal sapore che si vuol dare alla marmellata), con un pelapatate rivacare la scorza senza la parte bianca. Mettere le scorzette di arance in un pentolino con acqua e far bollire per circa 15 minuti. Scolare il tutto. Questo è un piccolo trucco per eliminare il sapore amarognolo della scorza.

  3. Sbucciare le arance rimaste, eliminare tutta la parte bianca e i filamenti. Tagliarle a fettine.
    Pesare la polpa ottenuta e calcolare lo zucchero: su ogni 1 Kg di arance pulite occorrono 400/500 g di zucchero.

  4. Tagliare a pezzetti la polpa di arance e metterle nel boccale per tritarle insieme alle scorzette, impostare il Bimby a velocità 5 per 5 secondi. Riunire sul fondo con la spatola e aggiungere lo zucchero.

  5. Posizionare il cestello sul coperchio e impostare il Bimby velocità 2, per 40 minuti a temperatura 100°. Far cuocere la marmellata. Continuare ancora a cuocere per 20 minuti per ottenere una marmellata corposa e densa.



  6. Controllare la cottura con la prova piattino (mettere un cucchiaio di marmellata su un piatto, inclinarlo e se scivola lentamente la marmellata è pronta). In caso contrario continuare la cottura ancora un po’

  7. Per una marmallata di arance più cremosa conviene azionare il Bimby per frullarla qualche secondo.

  8. Distribuire la marmellata ancora calda nei vasetti sterilizzati, chiuderli ermeticamente e sistemarli sul piano lavoro capovolgendoli per ottenere il sottovuoto.

  9. Conservare in dispensa. Per maggior sicurezza conviene sterilizzare i vasetti pieni. Una volta freddi sistemarli in una pentola, contrastarli tra loro con degli stracci, coprirli con acqua, portare a bollore e calcolare circa 15/20 minuti. Quando saranno freddi prelevarli dall’acqua, asciugarli e conservarli in dispensa.

Per tornare alla HOME 
Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente Sostituire burro con olio bilanciare i liquidi e tabella di conversione Successivo Funghi e patate in padella ricetta contorno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.