Ghirlanda di tartellette salate


La ghirlanda di tartellette salate è un antipasto raffinato e scenografico.  Sono dei cestini di pasta frolla salata riempiti con una crema vellutata, arricchiti con zucchine marinate, salmone affumicato, gamberi e decorati con ribes rosso o bianco. Una ghirlanda natalizia formata da tante tartellette da gustare in un sol boccone.  E’ l’antipasto natalizio perfetto per stupire i nostri commensali e appagare le papille gustative. Delicate e gustose sono perfette anche per buffet e aperitivi. Conviene preparare qualche tartelletta in più da conservare in contenitori ermetici per averle sempre pronte. Basterà preparare la crema, marinare le zucchine, cuocere i gamberi e assemblare il tutto. La crema salata, preparata con il Grana Padano DOP, è molto gustosa e versatile. Il suo sapore intenso ma non invadente è perfetto per le mie tartellette. Vediamo insieme come procedere

Sponsorizzato da Grana padano DOP

Ghirlanda di tartellette salate ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ghirlanda di tartellette salate

Per la pasta frolla salata

  • 250 gfarina 00
  • 125 gburro
  • 1uovo
  • 5 gsale

Per le zucchine grigliate

  • 2zucchine (medie )
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • succo di limone

Per i gamberi

  • 20gamberi
  • 2 fettelimone
  • q.b.sale
  • 150 gsalmone affumicato

Per la crema al formaggio Grana padano DOP

  • 250 mllatte
  • 25 gburro
  • 25 gfarina 00
  • 100 g Grana Padano DOP grattugiato

Ghirlanda di tartellette salate

  1. Ghirlanda di tartellette salate ricetta il mio saper fare
  2. Preparare la pasta frolla salata

    In un mixer versare la farina, il burro freddo a pezzettini, il sale e l’uovo. Azionare il mixer per amalgamare bene gli ingredienti. Il risultato sarà un composto granuloso. Trasferirlo sul piano e impastarlo per formare un panetto. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per circa 1 ora. 

  3. Trascorso il tempo, infarinare leggermente il piano lavoro, stendere il panetto con il matterello sino ad ottenere una sfoglia spessa circa 5 mm. Con uno stampino tondo dentellato che si utilizza per i biscotti, ritagliare dei cerchi leggermente più grandi degli stampini. Infarinare e imburrare gli stampini per le tartellette. Sistemare i dischi ottenuti negli stampini, avendo cura di farli aderire bene e bucherellare il fondo.

    Cuocere in forno ventilato già caldo a 160° C, sino a quando le tartellette saranno leggermente dorate. Sfornare e lasciar raffreddare.

      

  4. Preparare la crema al formaggio Grana Padano DOP

    In un pentolino far scaldare il latte senza portarlo a bollore. In una casseruola far sciogliere il burro, aggiungere la farina e mescolare velocemente per ottenere un roux ben amalgamato. A questo punto, incorporare il latte a filo continuando a mescolare velocemente con una frusta per non creare grumi. Continuare la cottura sino a quando la besciamella risulterà densa e cremosa. Allontanare la casseruola dal fuoco, unire il Grana Padano DOP e mescolare energicamente. Far raffreddare

     

  5. Grigliare le zucchine

    Spuntare, lavare e affettare sottili le zucchine con una mandolina. In una ciotola mescolare l’olio con il succo di limone. Condire le fette di zucchine con l’emulsione preparata e regolare di sale.

     

     

  6. Preparare i gamberi

     Pulire i gamberi: staccare le teste, eliminare il carapace, con uno stecchino incidere il dorso ed eliminare il filo intestinale. Sciacquarli sotto acqua corrente e metterli in uno scolapasta.

    Riempire una casseruola di acqua, aggiungere le fette di limone, regolare di sale e portare a bollore. Unire i gamberi e far cuocere per qualche minuto. I gamberi dovranno risultare cotti e sodi. Scolarli, far raffreddare e condirli con un filo di olio evo.

  7. Preparare la ghirlanda di tartellette salate

    Farcire le tartellette con la crema al formaggio e posizionare, su alcune, le fette di zucchine, i gamberi e il salmone affumicato. Su un piatto da portata formare una ghirlanda con le tartellette e decorare con il ribes.

  8. Servire subito o conservare in frigo. Non è consigliabile prepararle con molto anticipo per non far inumidire il guscio di pasta frolla salata.

Altre ricette

  1. Albero di Natale salato ripieno con prosciutto ricetta antipasto per le feste il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta dell’ALBERO di NATALE SALATO, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,1 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente SPAGHETTI della VIGILIA di NATALE Successivo ANTIPASTO POMODORINI e MOZZARELLA Bouquet sfizioso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.