Crostini di pane aromatici come riciclare il pane raffermo

Crostini di pane aromatici ricetta facile e veloce che ci permette di riciclare il pane raffermo. Il pane secco non va mai buttato, basta grattugiarlo, tenerlo in ammollo nel latte per realizzare delle gustose polpette di pane raffermo oppure tagliarlo a fette sottili, condirlo con un olio molto aromatico e tostarlo in forno per pochi minuti per ottenere dei deliziosi crostini di pane aromatici che sono davvero irresistibili. Dorati, croccanti e profumati, facili trovarli anche presso la panetteria, ma farli in casa è facile e in più possiamo scegliere noi gli aromi da aggiungere all’olio. I crostini di pane croccanti fatti in casa sono buoni con tutto, uno tira l’altro e sono giusti in ogni momento della giornata. Serviteli con un tagliere di salume e formaggi, per accompagnare degli antipasti o da gustare con zuppe calde. Vediamo insieme come procedere 😉

Crostini di pane aromatici riciclare il pane raffermo ricette il mio saper fare

 

Crostini di pane aromatici riciclare il pane raffermo

Ingredienti

  • 4 panini raffermi
  • 150 ml circa di olio evo
  • 1 cucchiaio colmo di origano
  • sale q.b

Procedimento:

Crostini di pane aromatici riciclare il pane raffermo ricette il mio saper fare

  1. Affettare il panini cercando di ottenere fette spesse meno di un cm
  2. In una ciotola aggiungere l’olio, l’origano, regolare di sale e con una forchetta mescolare (potete aggiungere tutti gli aromi che gradite: aglio tritato, maggiorana, timo, rosmarino. Se l’emulsione di olio aromatico preparata non dovesse bastare possiamo preparane altra)
  3. Con un cucchiaino di olio aromatizzato condire le fette di pane raffermo da ambo i lati e sistemarle in una capiente ciotola. Far riposare per circa 30 minuti per meglio insaporire
  4. Sistemare le fette di pane condito con olio aromatico su di una placca rivestita con carta forno
  5. Far tostare i crostini in forno già caldo a 180°C per meno di 15 minuti
  6. I crostini di pane devono risultare dorati
  7. Far raffreddare e conservare in contenitori chiusi ermeticamente o in sacchetti per alimenti per chiusi
  8. I crostini di pane aromatici temono l’umidità e potrebbero perdere fragranza, per rimediare a questo basterà rimetterli in forno caldo per pochi minuti. Altre RICETTE con PANE RAFFERMO QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI 

 
Precedente Pomodorini Sangiuannin condimento per pasta e bruschette Successivo Patatine al forno verdi croccanti e gustose ricetta di famiglia

2 thoughts on “Crostini di pane aromatici come riciclare il pane raffermo

Lascia un commento